mercoledì, 7 Dicembre 2022

Ufficio del Processo, concorso 2022: tutti gli aggiornamenti

Di questo autore

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Concorso Regione Campania, la giunta regionale ha approvato gli atti: tutti i dettagli

Nelle scorse settimane il presidente della regione, Vincenzo De Luca, durante la diretta sui propri canali social, ha annunciato l’arrivo...

Concorsi pubblici in uscita nel 2023: oltre 20mila posti di lavoro

L’anno che ci aspetta sarà ricco di nuovi concorsi pubblici. Quello che si prospetta, infatti, è un inverno che...

Dopo la conclusione del Concorso Ufficio del Processo 2021, per l’anno in corso il Ministero della Giustizia ha in programma altri bandi volti all’assunzione di personale per rinforzare e ringiovanire l’organico dei tribunali penali e civili.

Come annunciato dall’articolo 1 della Legge 134 del 27 settembre 2021, verrà indetto un nuovo Concorso Ufficio del Processo per l’anno in corso. In totale è prevista l’assunzione di circa 1.000 figure da inquadrare nella III area funzionale, fascia economica F1, con decorrenza fissata al 1° gennaio 2023.

UFFICIO DEL PROCESSO: TUTTE LE NOVITA’

Dal momento che il Ministero ha fissato a gennaio 2023 la decorrenza delle assunzioni, il nuovo Concorso Ufficio del Processo sarà indetto entro il 2022. Al momento, tuttavia, non sono state rese note ulteriori informazioni quindi non resta che attendere l’uscita del bando atteso nei prossimi mesi.

Sulla scia del concorso precedentemente indetto presso la medesima Amministrazione, è possibile ipotizzare che i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Qualità morali e godimento dei diritti civili e politici;
  • Possesso di una laurea (almeno triennale) probabilmente in un delle seguenti classi: Scienze dell’economia e gestione aziendale, Scienze dei servizi giuridici, Scienze economiche, Scienze politiche e relazioni internazionali o Giurisprudenza.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Anche in questo caso, per avere informazioni certe, sarà necessario attendere l’uscita del nuovo bando di concorso. Tuttavia all’interno del bando di concorso precedente era espressamente indicata la necessità da parte del candidato di possedere una PEC.

SIMULATORE GRATUITO

In attesa delle prove del concorso sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” sono disponibili diverse simulazioni gratuite. L’app, totalmente gratuita e scaricabile sia su dispositivi Apple che su Android, permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie del concorso comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle future prove, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky ha reso disponibile sull’app Worky anche le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected].

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sul concorso in questione e sulle novità in arrivo, invitiamo i nostri utenti ad iscriversi ai Gruppi Telegram e Facebook appositamente dedicati.

Ultimi articoli

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Potrebbe interessarti anche