domenica, 19 Maggio 2024

Concorso Ufficio del Processo 2024: chi è e di cosa si occupa l’addetto?

Di questo autore

Con l’indizione del bando per il reclutamento di 3.946 unità all’Ufficio del Processo, il Ministero della Giustizia completa l’ambizioso piano avviato nel 2021 con lo scopo di potenziare la macchina amministrativa degli uffici giudiziari.

Si tratta di uno dei concorsi più attesi del 2024 a cui potrà partecipare non solo chi è in possesso della laurea magistrale in giurisprudenza, ma anche tutti i candidati laureati in materie socio-economiche quali scienze dei servizi giuridici, scienze dell’economia e della gestione aziendale, scienze economiche, scienze politiche e delle relazioni internazionali, economia e commercio.

Tutti gli interessati avranno tempo per partecipare fino al 26 aprile 2024 inoltrando la propria domanda di partecipazione attraverso il portale inPa.

CONCORSO UFFICIO DEL PROCESSO 2024: CHI E’ L’ADDETTO E DI COSA SI OCCUPA?

Come anticipato, il concorso Ufficio del Processo 2024 permetterà il reclutamento di personale non dirigenziale dell’Area Funzionari con il profilo di Addetto da impiegare per  collaborare in tutte le attività di supporto alla magistratura.

Nel dettaglio, gli addetti all’ufficio del processo si occuperanno di:

  • Supportare i processi di digitalizzazione e innovazione organizzativa dell’ufficio;
  • Supportare il giudice nelle attività di verifica del fascicolo, accertamento della regolare costituzione delle parti, organizzazione dei fascicoli e delle udienze;
  • Collaborare allo studio ella controversia e della giurisprudenza;
  • Predisposizione delle bozze di provvedimenti;
  • Ricostruzione del contesto normativo.

Gli addetti saranno equiparati ai profili di Area III, posizione economica F1, con una retribuzione mensile di circa 1700 € netti mensili.

I NUMERI DEL PRECEDENTE CONCORSO UPP 2021

Il precedente concorso Ufficio del Processo 2021 ha registrato un tasso di partecipazione che superava di poco il 50% delle domande realmente pervenute con la registrazione di 9.915 idonei e 7.454 vincitori, con ben 717 posti scoperti alla pubblicazione della graduatoria di metà gennaio 2022.

Ad oggi, la conquista del posto di addetto rappresenta un’importante opportunità lavorativa soprattutto per un neolaureato che potrà fare esperienza in uno dei diversi distretti della Corte di Appello e cogliere l’occasione di farsi strada nella Pubblica Amministrazione italiana qualora venisse confermata la volontà di stabilizzare i vincitori del concorso.

CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO UPP 2024

La nostra Redazione, con il supporto di esperti docenti e formatori, ha organizzato un corso di preparazione ad hoc per la prova che si terrà quest’anno. Il docente coordinatore sarà il dott. Giuseppe Corfeo, dirigente della Pubblica Amministrazione, autore di numerosi manuali di preparazione ai concorsi pubblici e formatore di centinaia di concorsisti vincitori di concorsi pubblici.

Il corso sarà organizzato in 10 lezioni, ognuna della durata di due ore, compresa l’ultima lezione dove sarà proposta una simulazione vera e propria della prova, che si terranno rigorosamente in diretta su piattaforma digitale ed in live con possibilità di visualizzarla nuovamente in differita quando e come si vuole grazie alle registrazioni messe a disposizione dall’organizzazione del corso.

Si tratta di un corso di preparazione specifico per il nuovo Concorso Ufficio del Processo 2024 che tratterà tutte le materie previste dal bando di concorso seguendo le indicazioni fornite da Formez in occasione del precedente concorso UPP 2021 dove era stato espressamente indicato “elenco dei testi normativi di riferimento per la prova scritta”:

  • Per diritto pubblicocostituzione, CEDU (art. 6-7), Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea (Capo VI), Legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativodiritto di accesso ai documenti amministrativi), Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicitàtrasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni).
  • Per l’ordinamento giudiziario, invece: Costituzione, Regio Decreto 30 gennaio 1941, n.12 (Ordinamento giudiziario), Legge 24 marzo 1058, n. 185 (Norme sulla costituzione e sul funzionamento del Consiglio Superiore della Magistratura), Decreto legislativo 25 luglio 2006, n. 240 (Individuazione delle competenze dei magistrati capi e dei dirigenti amministrativi degli uffici giudiziari, nonché decentramento su base regionale di talune competenze del Ministero della Giustizia), D. lgs 13 luglio 2017, n. 216 (Riforma organica della magistratura ordinariae altre disposizioni sui giudici di pace) – Capo III, Decreto Legge 18 ottobre 2012, n. 179 (Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese) – art. 16-octies, DL 21 giugno 2013, n. 69 (Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia) – art. 73, Decreto Legge 24 giugno 2014, n. 90 (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari) – art. 50, D. lgs. 4 marzo 2010, n. 28 (Attuazione dell’articolo 60 della legge 18 giugno 2009, n. 69, materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali).

Il prezzo del corso è di soli 179,90 euro (IVA inclusa) comprensivo di tutto il corso e di invio di dispense ad hocmateriale, e di simulazione. Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato al 22 aprile.

Clicca qui per saperne di più sul corso di preparazione e su come iscriverti.

Per ulteriori informazioni, dubbi o chiarimenti manda una mail a [email protected]. Ti risponderemo in meno di 24 ore!

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sul concorso Ufficio del Processo 2024 invitiamo i nostri lettori a collegarsi ai gruppi Telegram e Facebook dedicati.

CONCORSO UFFICIO DEL PROCESSO – SIMULATORE GRATUITO

Informiamo i nostri lettori che sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” è disponibile il simulatore per la prova scritta del concorso Ufficio del Processo 2024. Si tratta di un’app totalmente gratuita scaricabile sia su dispositivi Apple che Android che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie del concorso comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle prove, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky, ha reso disponibili sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected] 

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici in scadenza a maggio: ecco come prepararsi

Nel corso del mese di maggio per diversi concorsi pubblici si concluderà la prima fase, ossia quella che riguarda...

Potrebbe interessarti anche