sabato, 20 Agosto 2022

Concorso forze armate, 81 posti da ufficiali nell’esercito

Di questo autore

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Comune di Napoli, come inviare la domanda per il concorso da 1.394 posti

Il Comune di Napoli ha indetto tre concorsi pubblici per l'assunzione di 1.394 unità. I bandi sono disponibili anche...

ASL Genova, 43 posti: come candidarsi

Nelle settimane scorse l'ASL di Genova ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura concorsuale prevede la selezione a...

Concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 81 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni dell’Esercito, nel ruolo speciale dell’Arma dei trasporti e dei materiali dell’Esercito, nel ruolo speciale del Corpo Sanitario dell’Esercito e nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato dell’Esercito, di cui:

–           61 (sessantuno) Ufficiali in servizio permanente  nel  ruolo  speciale  delle  Armi  di  fanteria, cavalleria,  artiglieria,  genio,  trasmissioni  dell’Esercito.

–          (nove)  Ufficiali  in servizio permanente nel ruolo speciale dell’Arma dei Trasporti e  dei Materiali dell’Esercito,

–          2  (due)  Ufficiali  in servizio  permanente  nel  ruolo   speciale   del   Corpo   Sanitario dell’Esercito

–          9  (nove)  Ufficiali  in servizio permanente nel ruolo speciale  del  Corpo  di  Commissariato dell’Esercito.

Ai concorsi possono partecipare gli  Ufficiali  inferiori  di   Complemento   dell’Esercito appartenenti  ad  una  delle  Armi  o  Corpi   che   consentono   la partecipazione  ai  rispettivi  concorsi,  in  congedo  dopo aver completato senza demerito la ferma biennale di cui all’art. 1005 del decreto legislativo 15 marzo 2010,  n.  66.  Tali  Ufficiali  non devono aver riportato un giudizio di inidoneità  all’avanzamento  al grado superiore.

Non rientrano, pertanto,  in  tale  categoria  gli  Ufficiali  di Complemento che sono stati richiamati, a  mente  dell’art.  1255  del decreto  legislativo  15  marzo  2010,  n.  66,   per   addestramento finalizzato all’avanzamento nel congedo.

Detto personale deve aver  svolto, almeno 4 anni di servizio nel ruolo di provenienza se reclutato ai sensi dell’art.  679,  comma  1, lettera a) ovvero  aver svolto 2 anni di servizio nel ruolo di provenienza  se  reclutato  ai sensi dell’art. 679, comma 1, lettera b) del decreto  legislativo  15 marzo 2010, n. 66.

Detto personale, inoltre, deve  aver  svolto  almeno  1  anno  di comando di plotone o reparto  corrispondente  ovvero  di  impiego  in incarichi tecnici previsti per la specializzazione  di  appartenenza, riportando qualifiche non  inferiori  a  “nella  media”  e  non  aver riportato  un  giudizio  di  inidoneità  all’avanzamento  al   grado superiore nell’ultimo anno.

Altre offerte di lavoro e concorsi che potrebbero interessarti:

– 26 nuovi dipendenti a tempo indeterminato all’ASL, come partecipare CLICCA QUI 

– Concorso per agenti di polizia municipale, il bando CLICCA QUI 

44 mila nuove assunzioni, ecco il piano scuola CLICCA QUI

La domanda di partecipazione ai concorsi, dovrà  essere compilata necessariamente on-line e inviata entro il 25 luglio 2013.

Per la consultazione integrale del bando  di concorso potete visitare il sito on-line del Ministero della difesa, cliccando qui.

Ultimi articoli

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Potrebbe interessarti anche