domenica, 19 Maggio 2024

MIUR: in arrivo il bando per il concorso docenti educazione motoria

Di questo autore

Il MIUR è in procinto di pubblicare il bando del Concorso docenti educazione motoria.

A darne conferma è il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il quale ha recentemente firmato il decreto sugli organici del personale.

Più precisamente, a partire dall’anno scolastico 2022/2023 si inizierà dalle quinte: saranno 25mila le classi coinvolte di cui, parte a tempo normale, parte a tempo pieno.

Il personale docente da assumere stimato sarà di circa 2.200 unità.

L’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria sarà prevista, altresì, per la classe quarta a partire dall’anno scolastico 2023/2024.

LE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO

Si riportano, di seguito, le dichiarazioni rese dal Ministro Bianchi:

“E’ un’importante novità, attesa nel mondo della scuola, che riguarda il benessere psicofisico e lo sviluppo dei nostri bambini e delle nostre bambine. Si parte con le quinte poi, il prossimo anno, si andrà avanti con le quarte. Un tassello che rientra nel percorso di costruzione di una nuova scuola che stiamo realizzando con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e con le misure adottate in questi mesi, comprese quelle dell’ultima legge di bilancio”.

IL CONCORSO

Per partecipare al concorso che sarà indetto a breve, i candidati dovranno essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative;
  • laurea magistrale in Scienze e tecniche dello sport;
  • laurea magistrale in Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motori;
  • titoli di studio equiparati alle predette lauree magistrali.

Saranno, inoltre, richiesti i 24 CFU/CFA.

LE PROVE

La procedura concorsuale sarà articolata in tre fasi:

  • prova scritta
  • prova orale
  • valutazione dei titoli

LA PROVA SCRITTA

La prova scritta si articolerà nella risoluzione di 50 quesiti da risolvere in 100 minuti.

LA PROVA ORALE

La prova orale sarà finalizzata accertare la padronanza della disciplina da parte del candidato, così come alla verifica circa l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, nonché della conoscenza della lingua inglese.

AGGIORNAMENTI

In attesa della pubblicazione ufficiale del bando invitiamo i nostri utenti ad iscriversi al gruppo Facebook dedicato ai concorsi MIUR.

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici in scadenza a maggio: ecco come prepararsi

Nel corso del mese di maggio per diversi concorsi pubblici si concluderà la prima fase, ossia quella che riguarda...

Potrebbe interessarti anche