giovedì, 19 Maggio 2022

Concorso Tecnici della Camera dei Deputati: rinviate le prove scritte

Di questo autore

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Rai, concorso tecnici della produzione: 85 posti disponibili

Vi piacerebbe lavorare in Rai? La Radiotelevisione Italiana S.p.A ha indetto un concorso rivolto a diplomati per la copertura...

Concorsi Istruttori di Vigilanza, i bandi pubblicati e le informazioni necessarie per partecipare

Per l'anno in corso sono disponibili nuovi concorsi e assunzioni per istruttori di vigilanza. Tanti Comuni, in tutta Italia,...

Ancora un rinvio per il concorso Tecnici della Camera dei Deputati.

Nel 2021, invero, erano stati banditi due concorsi dalla Camera dei Deputati, uno volto all’assunzione di 10 posti di Tecnico della Camera dei deputati (codice C07); un altro volto al reclutamento di 20 posti di Tecnico della Camera dei deputati con specializzazione informatica.

Ebbene, proprio con riguardo a quest’ultimo profilo, nella Gazzetta Ufficiale n. 29 del 12 aprile 2022 è stato pubblicato l’avviso relativo al rinvio del diario delle prove scritte del concorso a 20 posti di Tecnico della Camera dei deputati con specializzazione informatica.

Le comunicazioni relative allo svolgimento delle prove scritte stesse saranno rese note nella Gazzetta Ufficiale n. 32 del 22 aprile 2022.

Per consultare l’avviso cliccare qui. 

IL CONCORSO

Come anticipato, i profili da reclutare sono due:

  • 10 tecnici – codice C07 (bando);
  • 20 tecnici con specializzazione informatica – codice C06 (bando).

I REQUISITI

I requisiti di partecipazione variano a seconda del profilo per il quale si concorre:

  • per i 10 tecnici è richiesta:
    –la laurea triennale L-7 (Ingegneria civile e ambientale), L-9 (Ingegneria industriale), L-17 (Scienze dell’architettura), L-23 (Scienze e tecniche dell’edilizia) ed equivalenti;
    –l’abilitazione all’esercizio della professione di architetto junior, ovvero:
    -abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere junior;
    -ovvero abilitazione a Sezione superiore dei medesimi Albi;
    -ovvero altro titolo che dà accesso all’esame di Stato per l’iscrizione nella Sezione B, settore Architettura, ovvero nella Sezione B, settore Ingegneria civile e ambientale o settore Ingegneria industriale, dei relativi Albi professionali.
  • 20 tecnici con specializzazione informatica è richiesta
    –la laurea triennale L-8 (Ingegneria dell’informazione), L-30 (Scienze e tecnologie fisiche), L-31 (Scienze e tecnologie informatiche), L-35 (Scienze matematiche), L-41 (Statistica) e corrispondenti.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Ultimi articoli

Concorso Docenti infanzia e primaria: le graduatorie di alcune regioni

Importanti novità riguardo il Concorso docenti infanzia e primaria. Alcuni Uffici scolastici regionali stanno pubblicando le graduatorie dei vincitori...

Potrebbe interessarti anche