lunedì, 22 Aprile 2024

Concorso scuola, prove per i docenti: le domande e i commenti a caldo

Via al concorso scuola per docenti: di seguito vi riporteremo gli esiti delle prove con le domande gettonate e i commenti a caldo

Di questo autore

Le prove del concorso scuola per il reclutamento di 44.654 insegnanti a tempo indeterminato, su posti comuni e di sostegno, sono in corso dall’11 al 19 marzo 2024. Già sono giunte le prime impressioni dei candidati che hanno affrontato la prima sessione, fornendo dettagli sulle domande dei quiz.

OPINIONI E DOMANDE GETTONATE SUL CONCORSO SCUOLA

Ecco le testimonianze e i commenti dei partecipanti, insieme agli argomenti delle domande, utili come feedback per chi deve ancora affrontare l’esame. I candidati hanno commentato la prova per la scuola primaria, sostenendo che sia stata relativamente semplice. Numerose domande riguardavano argomenti di psicologia e tematiche di base. Di seguito, gli argomenti principali delle domande:

– Indicazioni nazionali.
– Teoria dello sviluppo cognitivo di Piaget.
– Concetto di complessità secondo Edgar Morin.
– Le sette informazioni di George Miller.
– Filosofia educativa di John Dewey.
– Continuità orizzontale e verticale.
– Approccio digitale all’educazione secondo Serge Tisseron.
– Concetto di egocentrismo radicale.
– Concetto di pedagogia.
– Pedagogia interculturale.
– Digital brainstorming.
– Cittadinanza digitale.
– Programmazione informatica (coding).
– Didattica a distanza (DAD).
– Concetto di “Didattica Magna” di Comenio.
– Concetti di “paideia” e “pais”.
– Gioco di ruolo (role playing).
– Concetto di inclusione.
– Economia dei gettoni (token economy).
– Processo cognitivo del docente quando riflette sulle proprie azioni.
– Concetto di memoria di lavoro secondo Vygotskij.
– Centralità dell’individuo.
– Strumenti digitali per l’educazione come Powtoon e Lego Prime Spike.
– Obiettivi della cittadinanza secondo l’Unione Europea.
– Teoria di sviluppo linguistico di Bruner.
– Concetto di identità secondo Erikson.
– Fondatore del programma “Philosophy for Children” (Lipman).
– Fattori che favoriscono la creatività nei bambini.
– Prerequisiti per la lettura e la scrittura.
– Concetto di pedagogia dialogica (Socrate).
– Semplice definizione di una frase di Morin.
– Concetto dietro l’approccio pedagogico di Reggio Children.

Una domanda interessante riguardava il programma televisivo “Non è mai troppo tardi”, curato da Oreste Gasperini, Alberto Manzi e Carlo Piantoni, andato in onda tra il 1960 e il 1968.

Per quanto riguarda l’inglese, le domande erano relativamente semplici, con quiz che richiedevano di completare frasi correttamente o di scegliere la frase giusta tra diverse alternative. Il risultato delle prove è immediato: i partecipanti scoprono subito se hanno superato la selezione e con quale punteggio.

COSA SUCCEDE IN CASO DI ASSENZA?

In caso di assenza il giorno della convocazione per la prova scritta, non è prevista una prova suppletiva, ad eccezione delle donne in gravidanza, per le quali è prevista una prova alternativa. Le prove scritte si svolgono su postazioni informatiche e i candidati hanno 100 minuti per rispondere a 50 domande a risposta multipla su vari argomenti.

L’ACCOGLIENZA E LE PROVE SCRITTE CONCORSO SCUOLA

La prova scritta del concorso per docenti della scuola dell’infanzia e della primaria si svolge in un massimo di tre sessioni:

– Lunedì 11 marzo 2024 (sessione mattutina e pomeridiana)
– Martedì 12 marzo 2024 (sessione mattutina)

Mentre la prova scritta del concorso per docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado si articola in un massimo di dieci sessioni, sia mattutine che pomeridiane, secondo il seguente calendario:

– Mercoledì 13 marzo 2024
– Giovedì 14 marzo 2024
– Venerdì 15 marzo 2024
– Lunedì 18 marzo 2024
– Martedì 19 marzo 2024

Le operazioni preliminari di accoglienza e registrazione dei candidati per la sessione mattutina iniziano alle ore 8.00, con inizio della prova alle ore 9.00. Per la sessione pomeridiana, le operazioni di accoglienza sono previste a partire dalle ore 13.30, con inizio della prova alle ore 14.30.

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha sottolineato l’importanza di questi concorsi nel garantire stabilità nel reclutamento e nell’assicurare un’educazione di qualità agli studenti.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i lettori a seguire il gruppo facebook dedicato ed il nostro sito web concorsi-pubblici.orgla pagina Facebook e la  pagina Instagram. 

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: 46 assunzioni di esperti catalogatori

È stato indetto un concorso pubblico che prevede l'assunzione di 46 esperti catalogatori presso le biblioteche pubbliche statali del Ministero...

Potrebbe interessarti anche