martedì, 5 Luglio 2022

Concorso unico per 1956 unità: Ministero della cultura, Ministero della giustizia e Ministero dell’istruzione

Di questo autore

Concorso ASMEL 2022, ecco il simulatore gratuito per chi vuole esercitarsi

È finalmente disponibile la nuova app "Worky - Concorsi e lavoro" per la simulazione dei concorsi pubblici che viene...

ASIA Napoli, concorso 500 posti: ecco come candidarsi

Dopo tanta attesa dal primo annuncio, è stato pubblicato il bando per il concorso ASIA Napoli. Questa procedura prevede...

Concorso segretari comunali 2021: pubblicata la banca dati

Il 1 luglio è stata pubblicata la banca dati per il concorso segretari comunali 2021. I candidati, dunque, potranno...

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ha bandito un nuovo concorso unico per l’assunzione di 1956 unità di personale non dirigenziale a tempo determinato della durata di 18 mesi e parziale 18 ore settimanali, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 8 Aprile.

In particolare il concorso è riservato a coloro i quali hanno svolto tirocini nell’ambito dei percorsi di formazione e lavoro presso le sedi del Ministero della cultura, del Ministero della giustizia e del Ministero dell’istruzione.

CONCORSO UNICO PER 1956 UNITA’: I PROFILI RICHIESTI

Le unità di personale richieste sono così ripartite tra i vari ministeri:

Ministero della cultura

  • Funzionario amministrativo, 1 unità
  • Funzionario archeologo, 73 unità
  • Funzionario architetto, 96 unità
  • Funzionario archivista, 1 unità
  • Funzionario bibliotecario, 16 unità
  • Funzionario geologo, 6 unità
  • Funzionario ingegnere, 24 unità
  • Funzionario storico dell’arte, 1 unità
  • Funzionario tecnologo, 53 unità
  • Assistente amministrativo gestionale, 46 unità
  • Assistente tecnico, 18 unità
  • Assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza, 20 unità
  • Operatore amministrativo gestionale, 17 unità
  • Operatore tecnico, 38 unità
  • Operatore alla fruizione, accoglienza e vigilanza, 153 unità

Ministero della giustizia

  • Operatore giudiziario, 1000 unità

Ministero dell’istruzione

  • Collaboratore scolastico, 393 unità

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla procedura selettiva è necessario essere in possesso, tra gli altri, dei seguenti requisiti specifici:

  • Cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’Unione Europea
  • Età non inferiore ai 18 anni
  • Essere o essere stati tirocinanti nell’ambito di percorsi di formazione e lavoro presso le sedi del Ministero della cultura, Ministero della giustizia e dell’istruzione
  • Essere in possesso di un diploma di scuola secondaria o di laurea in base al profilo di interesse

PROCEDURA SELETTIVA

La procedura di selezione per le 1956 unità si articola in diverse fasi:

  • Per i posti di area funzionale III, fascia retributiva F1, e di area funzionale II, fascia retributiva F2, una prova selettiva scritta distinta per i relativi codici. La prova si svolgerà mediante l’utilizzo di strumenti informativi e potrà essere svolta in sedi decentrate ed in più sessioni consecutive non contestuali
  • Per i posti di area funzionale II, fascia retributiva F1, e categoria A1, un colloquio di idoneità.

COME INOLTRARE LA CANDIDATURA

La domanda di partecipazione al concorso per l’assunzione di 1956 unità può essere presentata esclusivamente per il codice corrispondente al tirocinio che il candidato ha svolto o sta svolgendo attraverso il portale «Step-one 2019» entro le ore 14.00 del 9 maggio 2022.

Per poter partecipare il candidato dovrà possedere il sistema pubblico di identità digitale SPID ed una PEC a lui intestata.

Ricordiamo, inoltre, che la partecipazione alla summenzionata selezione sarà subordinata, a pena di esclusione, al versamento di una quota di partecipazione pari a 10,00 euro.

BANDO

Il bando di concorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è accessibile al seguente link.

AGGIORNAMENTI

Chiunque voglia restare aggiornato su questo concorso e tutte le novità può iscriversi al nostro Gruppo Facebook e Gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Concorso ASMEL 2022, ecco il simulatore gratuito per chi vuole esercitarsi

È finalmente disponibile la nuova app "Worky - Concorsi e lavoro" per la simulazione dei concorsi pubblici che viene...

Potrebbe interessarti anche