giovedì, 23 Settembre 2021

Guardia di Finanza concorso: reclutamento di 1.409 allievi

Di questo autore

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Ministero della Cultura, concorso per 270 funzionari di archivio

Il Ministero della Cultura bandirà a breve un nuovo concorso per l'assunzione di 270 funzionari archivisti. Questi ultimi, infatti,...

Concorso Ripam prove, il via dal 30 settembre: come prepararsi al meglio?

Dopo tanta attesa, il Formez PA ha reso pubblico un comunicato sul Concorso Ripam e sulla data di partenza...

Il Corpo della Guardia di Finanza ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 1.409 allievi finanzieri. Di seguito sono presentate tutte le informazioni per poter prendere parte alla procedura.

SUDDIVISIONE POSTI

I 1.409 posti messi in “palio” nel concorso sono così suddivisi:

  • n. 1199 del contingente ordinario di cui:
    a) n. 736 riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate;
    b) n. 463 destinati ai cittadini italiani secondo la seguente suddivisione:
    – n. 147 da avviare al conseguimento della specializzazione “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”;
    – n. 316 non specializzati;
  • n. 210 del contingente di mare di cui:
    a) n. 147 riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate ripartiti come segue:
    – n. 42 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
    – n. 63 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
    – n. 42 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”;
  • n. 63 destinati ai cittadini italiani ripartiti come segue:
    a) n. 18 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
    b) n. 27 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
    c) n. 18 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”.

REQUISITI

Per poter prendere parte al concorso indetto dal Corpo della Guardia di Finanza è necessario che i candidati abbiano in possesso i seguenti requisiti:

  • raggiungimento della maggiore età, ossia 18 anni, e che non abbiano superato i 26 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • alla data dell’effettivo incorporamento, non siano imputati, non siano stati condannati né abbiano ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 c.p.p. per delitti non colposi, né siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, a eccezione, per il contingente ordinario, dei proscioglimenti per inattitudine al volo o alla vita di bordo e, per il contingente di mare, dei proscioglimenti per inattitudine al volo;
  • non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole o istituti di formazione delle Forze armate o di polizia.

CANDIDATURA

È possibile inviare la domanda di partecipazione attraverso la procedura telematica. Sul sito della Guardia di Finanza sarà possibile compilare l’iscrizione online entro e non oltre le ore 12:00 del 10 ottobre 2021. Inoltre, sempre sul portale web, è possibile prendere visione del testo integrale del bando.

SELEZIONI

Gli aspiranti allievi finanzieri dovranno sostenere le seguenti prove:

  • prova scritta: consisterà nella risoluzione di 90 quesiti a risposta multipla. La prova verterà sulle seguenti materie:
    – n. 35 volte ad accertare le abilità logico-matematiche;
    -n. 25 volte ad accertare la conoscenza orto-grammaticale e sintattica della lingua italiana;
    – n. 30 vertenti su argomenti di storia, educazione civica e geografia (n. 10 per ogni materia),
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • accertamento dell’idoneità al servizio “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”, solo per i candidati che concorrono per i relativi posti;
  • valutazione dei titoli.

Per restare aggiornati su questa tipologia di concorsi vi invitiamo ad iscrivervi al nostro gruppo Facebook e a consultare la sezione dedicata sul nostro sito ufficiale.

 

Ultimi articoli

Sanità Molise: nuovi concorsi e 1000 posti di lavoro

Nella sanità del Molise sono presenti varie opportunità di lavoro per il triennio. Ciò avverrà tramite concorsi, liste di...

Potrebbe interessarti anche