domenica, 24 Ottobre 2021

Vieste: concorso per l’assunzione di 15 operatori di polizia locale

Di questo autore

Regione Sardegna, concorso per 78 agenti forestali

La Regione Sardegna ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 78 agenti forestali. La...

TUA Abruzzo: 127 assunzioni tramite nuovi concorsi

Entro il 2023 TUA, la linea di trasporto dell'Abruzzo, effettuerà nuove assunzioni. Sono previsti 127 nuovi inserimenti, alcuni di...

Concorso Ispettorato Nazionale Lavoro, 1024 posti: titoli di studio e materie da studiare

È attesa la pubblicazione del bando del nuovo concorso dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro. È recente la notizia delle nuove...

Il Comune di Vieste, in provincia di Foggia, ha indetto un bando di concorso per l’assunzione di 15 operatori di polizia locale, categoria C1. Si tratta di un contratto a tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33% (ossia quattro mesi l’anno), da assumere nel triennio 2021-2023. Di seguito sono presenti tutte le informazioni riguardante il concorso.

POSTI

Dal momento che si tratta di un tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33%, i posti disponibili sono così suddivisi:

  • N. 8 operatori di Polizia Locale – Cat. C1 – a tempo indeterminato e parziale verticale al
    33,33%, da assumere nel 2021;
  • N. 5 operatori di Polizia Locale – Cat. C1 – a tempo indeterminato e parziale verticale al
    33,33% (ossia 4 mesi l’anno) da assumere nel 2022;
  • N. 2 operatori di Polizia Locale – Cat. C1- a tempo indeterminato e parziale verticale al
    33,33% (ossia 4 mesi l’anno) da assumere nel 2023;

REQUISITI

Per partecipare a questo concorso, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • diploma di istruzione Superiore di secondo grado;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • non essere esclusi dall’elettorato attivo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali né avere pendenze penali, non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le norme vigenti la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • essere in posizione regolare, nei confronti degli obblighi di leva, per i candidati di sesso
    maschile nati prima del 31/12/1985;
  • possesso della patente di guida categoria “B”;
  • non avere impedimenti derivanti da norme di legge o da scelte personali che limitino il
    porto d’armi o l’uso delle armi;
  • essere in possesso dei requisiti psico-fisici necessari al porto d’armi riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per la difesa personale (DM 28/04/1998).

COME CANDIDARSI

Gli interessati possono presentare la domanda entro l’1 aprile 2021, tramite uno dei seguenti modi:

  • spedita a mezzo raccomandata a/r al seguente indirizzo: Comune di Vieste – Ufficio
    protocollo – Corso L. Fazzini n. 29 – 71019 Vieste (FG). In tal caso, sulla busta deve essere indicata la dicitura: “Concorso pubblico per esami per la copertura di N. 15 posti di Operatori di Polizia Locale – cat.C1- a tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33% (ossia 4 mesi l’anno)”.
    Non farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante, per cui le domande non pervenute
    al Comune entro la data di scadenza non saranno accettate;
  • Presentata a mano direttamente all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Vieste
    (Secondo piano entrata principale Palazzo Comunale – Corso L. Fazzini n.29); apertura al
    pubblico: lun., mer. e ven., dalle ore 09,00 alle ore 12,30, mar. e gio., dalle ore 09,00 alle ore 12,30 e dalle ore 16,00 alle ore 17,00);
  • Inoltrata tramite PEC all’indirizzo [email protected] La PEC deve contenere nell’oggetto: “Concorso pubblico per esami per la copertura di N. 15 posti di
    Operatori di Polizia Locale – cat.C1- a tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33% (ossia 4 mesi l’anno)”.

Il modulo di iscrizione da presentare è presente sulla pagina web del Comune di Vieste.

TIPOLOGIE DI PROVE

I candidati dovranno sottoporsi alle seguenti prove:

  • prova di efficienza fisica: permetterà l’accesso alle successive prove scritte. Consiste in una corsa di 1000 metri, in cui il tempo massimo per gli uomini è di 5’ 30’’, per le donne, invece, è di 6’ 30’’;
  • prima prova scritta: consisterà nella soluzione a risposta multipla di una serie di quesiti sulle materie oggetto della prova orale;
  • seconda prova scritta: consisterà nella stesura di un elaborato inerente una o più materie di cui alla prova orale o nella soluzione di un caso concreto o nella redazione di un atto o provvedimento sui medesimi argomenti della prova orale;
  • prova orale

MATERIE OGGETTO D’ESAME

Oltre che sull’accertamento della conoscenza della lingua inglese, sull’uso delle apparecchiature, delle applicazioni informatiche più diffuse e sulla conoscenza delle principali Vie e Piazze del Comune di Vieste, le prove verteranno sui seguenti argomenti:

  • Ordinamento degli enti locali, con particolare riferimento ai Comuni e loro attività, alle
    competenze della polizia locale, alle disposizioni in materia di sicurezza;
  • Elementi di diritto costituzionale e amministrativo;
  • Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale e normativa regionale sull’attività
    di istituto della Polizia Locale;
  • Nozioni di diritto penale e di procedura penale con particolare riguardo alle funzioni e
    all’organizzazione della polizia giudiziaria;
  • Nozioni inerenti al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e al relativo regolamento;
  • Norme sull’immigrazione;
  • Leggi e regolamenti di attuazione in materia di disciplina di circolazione stradale e norme
    complementari – infortunistica stradale – regolamenti comunali e ordinanze – norme in
    materia di vigilanza sull’attività edilizia ed urbanistica;
  • Disciplina del commercio in sede fissa, su aree pubbliche, sui pubblici esercizi e relativi
    provvedimenti sanzionatori;
  • Principi generali ed elementi della legge 24/11/1981 n. 689 “Modifiche al sistema penale”;
  • Nuove norme in materia di procedimento amministrativo, di diritto d’accesso ai documenti amministrativi e di riservatezza;
  • Rapporto di pubblico impiego con particolare riguardo alla responsabilità, ai doveri ed alle sanzioni disciplinari cui è soggetto il pubblico dipendente;
  • Nozioni in materia di atti e competenze dei responsabili di servizi e di posizioni
    organizzative, con particolare riferimento alle delibere e determinazioni;
  • Gli strumenti di programmazione e gestione, anche economica, del servizio (Bilancio, P.E.G) ed i sistemi di valutazione e misurazione della performance.

Ultimi articoli

Regione Sardegna, concorso per 78 agenti forestali

La Regione Sardegna ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 78 agenti forestali. La...

Potrebbe interessarti anche