Pubblicati quattro bandi di concorso per l’assunzione e servizio presso enti pubblici e scuole, di Addetti Servizi Culturali, Insegnanti ed Assistenti Sociali.   C [...]

Pubblicati quattro bandi di concorso per l’assunzione e servizio presso enti pubblici e scuole, di Addetti Servizi Culturali, Insegnanti ed Assistenti Sociali.

 

  • Concorso pubblico per esami per l’assunzione tempo pieno ed indeterminato di n. 1 Funzionari Servizi Socio Educativo Culturali – categoria D, posizione economica D.1, esperto in storia dell’arte, in lingue ed arti orientali, museologia, economia e management dei beni culturali da assegnare al ruolo di Direttore del Museo di Arte Orientale E. Chiossone e di Curatore delle sue collezioni presso la Direzione Cultura – Settore Musei e Biblioteche.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

– laurea specialistica/magistrale conseguita con il nuovo ordinamento: in Conservazione dei beni scientifici e della civiltà industriale (Classe 11/S), o Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico (Classe 12/S), o Conservazione e restauro dei beni culturali (Classe LM- 11), o Archeologia (Classe 2/S), o Archeologia (Classe LM-2), o Lingue e letterature afroasiatiche (Classe 41/S), o Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia (Classe LM-36), o Storia dell’arte (Classe 95/S), Storia dell’Arte (Classe LM-89);

– oppure laurea conseguita con l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 ed equiparata ad una di quelle sopraindicate secondo l’equiparazione di cui al Decreto del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 09.07.2009;

– oppure di titolo di studio equipollente per legge, oppure titolo di studio conseguito all’estero con provvedimento di equivalenza, così come previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165;

– conoscenza della lingua giapponese e inglese parlata e scritta;

– competenze di alto livello in storia dell’arte in particolare della storia delle arti orientali;

– conoscenze di museologia, economia, management dei beni culturali e marketing culturale;

– conoscenza delle procedure di restauro e di riqualificazione del patrimonio artistico;

– capacità di comunicare a un pubblico locale e internazionale le collezioni del museo, l’arte e la cultura orientale attraverso esposizioni temporanee, pubblicazioni e altri format;

– competenza nella direzione e motivazione di uno staff dinamico e nella gestione dei servizi museali;

– conoscenze di didattica museale e orientamento all’innovazione tecnologica;

– attitudine a collaborare alle attività di crowfunding e fundraising e capacità di progettazione di meccanismi di sponsorship e partnership con soggetti privati e terzi sia per la realizzazione di mostre temporanee, sia per la valorizzazione di mostre permanenti;

– capacità di conduzione dell’attività scientifica (studio e valorizzazione delle collezioni permanenti, progetti di ricerca nazionali e internazionali);

– capacità di coordinamento di tutte le attività relative ai seguenti settori: risorse umane, attività di carattere tecnico-logistico, prestiti, movimentazione delle collezioni, attività educative e di mediazione, gestione eventi, sicurezza del personale del museo e dei visitatori;

– conoscenza del quadro normativo di riferimento per la gestione dei servizi museali; norme e leggi nazionali sulla sicurezza degli ambienti di lavoro; norme e leggi nazionali sulla sicurezza degli ambienti pubblici; norme e atti di indirizzo ministeriali sui beni culturali e i musei; nuovi regolamenti sui diritti di riproduzione; nuove normative nazionali, europee e giapponesi sull’esportazione e la reimportazione delle opere d’arte (a fini di mostre e/o interventi di restauro).

La domanda di partecipazione al concorso, indirizzata all’Archivio Generale del Comune di Genova – Piazza Dante 10 – I piano – 16121 Genova, dovrà pervenire entro il 27 dicembre 2017.

Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorso pubblico per esami per la formazione di una graduatoria, valida per l’ anno scolastico 2017/2018, per assunzioni a tempo determinato di Insegnanti Scuola d’Infanzia, categoria C, a tempo pieno o a tempo parziale.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

– Diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio (triennale) conseguito presso Scuole Magistrali, conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (DM 10 marzo 1997). Il titolo è abilitante all’insegnamento;

– oppure Diploma di Maturità rilasciato da Istituti Magistrali compreso quello di liceo socio-psicopedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (DM 10 marzo 1997). Il titolo è abilitante all’insegnamento;

– oppure, titolo di studio equivalente, conseguito nell’ambito di progetti di sperimentazione autorizzati ai sensi dell’art. 278 del D.Lgs. 297/1994;

– oppure, titolo equipollente;

– oppure titolo equivalente ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D.Lgs. 165/2001

– titolo abilitante: operando l’Unione delle Terre d’Argine in regime di parità scolastica. In caso di titolo di studio conseguito a decorrere dal corso di studi 2002/2003, il candidato dovrà possedere, in alternativa tra loro:

Laurea in Scienze della Formazione primaria – limitatamente all’indirizzo di scuola d’infanzia (ex art. 6 D.L. 137/2008, convertito in L. 169/2008);

– oppure, abilitazione acquisita in concorsi pubblici statali per insegnanti di scuola d’infanzia o in corsi concorsi indetti espressamente per il conseguimento dell’Abilitazione per l’insegnamento nella scuola d’infanzia;

– oppure, abilitazione conseguita presso la Scuola di Specializzazione di durata biennale di cui all’art. 2 del Decreto Interministeriale Prot. 11304/DM del 4.6.2001;

– oppure abilitazione conseguita per effetto dell’art. 1, c. 4 bis L. 10.3.2000, n. 62 come modificato dalla L. 388/2000, art. 51, c. 10, dal personale insegnante che, vincolato da rapporto di lavoro presso qualsiasi Ente quale Insegnante d’infanzia, fosse operante in tali funzioni presso una scuola d’infanzia alla data di entrata in vigore della predetta norma (01.01.2001).

La domanda di partecipazione al concorso, indirizzata all’Unione delle Terre d’Argine – Ufficio Protocollo – C.so A. Pio, 91 – 41012 Carpi (MO), dovrà essere inoltrata entro le 12.30 dell’ 11 gennaio 2018 e pervenire entro il 15 gennaio 2018.

Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di un Assistente Sociale, categoria contrattuale D. Ai sensi dell’art. 1014, comma 4 e dell’art. 678, comma 9 del d.lgs. 66/2010, essendosi determinato un cumulo di frazioni di riserva pari/superiore all’unità, il posto a concorso è riservato prioritariamente a volontari delle FF.AA.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

– diploma di assistente sociale ex l. 23.3.93 n. 84 o titolo universitario idoneo al conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale;

– iscrizione all’Albo professionale ex l. 23.3.93 n. 84 (sezione A o sezione B);

– conoscenza della lingua inglese;

La domanda di ammissione al concorso, indirizzata al Comune di Sondrio – Piazza Campello 1 – Sondrio, dovrà pervenire entro il 03 gennaio 2018. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

  • Selezione pubblica per titoli ed esami per l’assunzione a tempo determinato e parziale di 20 ore settimanali, di n. 1 Assistente Sociale, categoria D – presso il settore servizi sociali, prima infanzia, attività educative e scolastiche.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti specifici:

– Diploma di Laurea in Scienze del Servizio Sociale o Diploma Universitario di Assistente Sociale o altro titolo universitario idoneo al conseguimento dell’Abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale;

– oppure titolo equipollente;

– oppure titolo di studio conseguito con provvedimento di equiparazione da parte delle autorità competenti, così come previsto dall’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001;

– abilitazione mediante Esame di Stato all’esercizio della Professione di Assistente Sociale;

– iscrizione al competente Albo Regionale degli Assistenti Sociali (Sez. A o Sez. B);

– patente di guida non inferiore alla B e disponibilità alla guida dell’automezzo per motivi di servizio.

La domanda di partecipazione alla selezione, indirizzata al Comune di Imperia – Viale Matteotti 157 – 18100 Imperia, dovrà pervenire entro le ore 12.00 del 20 dicembre 2017.

Per ulteriori informazioni cliccate qua.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org