martedì, 27 Febbraio 2024

Ministero dell’Interno, concorsi 2023: in arrivo bando per 300 funzionari

Di questo autore

Il Ministero dell’Interno, in attuazione della Legge di Bilancio 2023, si prepara ad assumere circa 800 unità con l’obiettivo di perfezionare e potenziare i servizi dedicati all’immigrazione nelle prefetture e nelle questure.

Gli 800 posti a disposizione saranno così suddivisi:

  • 300 unità per il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, da impiegare presso le prefetture per le attività degli sportelli unici per l’immigrazione;
  • 500 unità per il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, da impiegare negli uffici per l’immigrazione delle questure, della Direzione centrale dell’immigrazione e della Polizia delle frontiere del Dipartimento della PS.

Nel dettaglio, è attesa per il 2023 la pubblicazione del bando di concorso per l’assunzione delle 300 unità da impiegare per la gestione degli sportelli per l’immigrazione. Vediamo di seguito tutto quello da sapere sul bando in questione.

MINISTERO DELL’INTERNO: CONCORSO PER 300 POSTI

Come anticipato, il Ministero dell’Interno sta lavorando per la pubblicazione di un nuovo bando di concorso per il reclutamento di 300 unità con l’obiettivo di potenziare la capacità amministrativa degli organi centrali.

Nel dettaglio, si prevede l’assunzione di personale da impiegare nel ruolo di funzionari per il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione.

Chi vi potrà accedere? Al momento non sono stati resi noti i dettagli dei requisiti di partecipazione ma è possibile ipotizzare che per partecipare alla selezione pubblica i candidati dovranno essere in possesso di una laurea triennale o magistrale.

CONCORSO MINISTERO DELL’INTERNO – SIMULATORE GRATUITO

Informiamo i nostri lettori che, non appena sarà pubblicato il bando e saranno rese note ulteriori informazioni sulle materie d’esame, renderemo disponibili sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” le simulazioni del concorso. Si tratta di un’app totalmente gratuita scaricabile sia su dispositivi Apple che Android che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie del concorso comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle prove dei concorsi lo staff di Concorsi-pubblici e Worky renderà disponibili sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected]

AGGIORNAMENTI           

Non resta altro che attendere la pubblicazione del bando di concorso. Per restare aggiornati invitiamo i nostri lettori a collegarsi al gruppo Facebook dedicato ai concorsi indetti dal Ministero dell’Interno.

Ultimi articoli

Concorso Ufficio del Processo 2024 – Quiz commentati e batterie di simulazioni NLD Concorsi: come prepararsi al meglio

E’ vicina la pubblicazione del nuovo bando di concorso per l’assunzione del secondo contingente di addetti all’Ufficio del Processo....

Potrebbe interessarti anche