giovedì, 20 Gennaio 2022

Ministero della Giustizia: in arrivo 5410 posti per laureati e diplomati

Di questo autore

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Concorsi Pubblici: è possibile preparare più concorsi contemporaneamente?

Sebbene siano passate poche settimane dall'inizio del 2022, sono stati già indetti svariati concorsi pubblici. Con l'arrivo di queste...

Il Ministero della Giustizia è in procinto di indire un concorso pubblico per 5410 posti aperto a laureati e diplomati.

I contratti di lavoro saranno a tempo determinato della durata di 36 mesi.

LE RISORSE

Le 5410 risorse da assumere presso il Ministero della giustizia saranno così ripartite:

  • 1.660 unità complessive per i profili professionali, non ricompresi tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di Tecnico IT senior, Tecnico di contabilità senior, Tecnico di edilizia senior, Tecnico statistico, Tecnico di amministrazione, Analista di organizzazione;
  • 750 unità complessive per i profili professionali, non ricompresi tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di Tecnico IT junior, Tecnico di contabilità junior, Tecnico di edilizia junior;
  • 3.000 unità per il profilo professionale, non ricompreso tra quelli ordinariamente previsti nell’Amministrazione giudiziaria, di operatore di data entry.

Più precisamente:

  • 180 unità per il profilo di Tecnico IT senior;
  • 280 unità per il profilo di Tecnico IT junior;
  • 200 unità per il profilo di Tecnico di contabilità senior;
  • 400 unità per il profilo di Tecnico di contabilità junior;
  • 150 unità per il profilo di Tecnico di edilizia senior;
  • 70 unità per il profilo di Tecnico di edilizia junior;
  • 40 unità per il profilo di Tecnico statistico;
  • 1.060 unità per il profilo di Tecnico di amministrazione;
  • 30 unità per il profilo di Analista di organizzazione;
  • 3.000 unità per il profilo di Operatore di data entry.

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

In assenza della pubblicazione del bando non vi sono ancora notizie certe circa il termine entro cui inviare la domanda di partecipazione.

Tuttavia, com’è stato reso noto, anche tale procedura di selezione sarà gestita da RIPAM, per cui le domande di partecipazione dovranno essere inviate sul sito http://ripam.cloud (Portale Step One 2019).

AGGIORNAMENTI

Ricordiamo che chiunque voglia restare aggiornato su questo concorso può iscriversi al nostro Gruppo Facebook e Gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Potrebbe interessarti anche