domenica, 28 Novembre 2021

Concorso Ripam 2022 tecnici Sud: servirà solo la laurea triennale

Di questo autore

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Concorso Comune di Napoli: bando, requisiti e cosa studiare. Tutto quello che c’è da sapere

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo determinato di 123 nuovi dipendenti che...

Regione Calabria, concorsi Centro per l’impiego: bando da 537 posti

Nuovo concorso Centro per l'impiego - La Regione Calabria sta per bandire un concorso per l'assunzione di 537 unità...

Nelle scorse ore è stato reso noto il testo integrale del bando del Concorso Ripam per i 2022 tecnici al Sud. Questa procedura prevede l’assunzione a tempo determinato di 2.022 unità di personale non dirigenziale di Area III F1 o categorie equiparate nelle amministrazioni pubbliche con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

CONCORSO RIPAM 2022 TECNICI AL SUD: NOVITÀ SULLA LAUREA

A differenza del precedente concorso, per poter prendere parte a questa procedura è necessaria solo la laurea triennale. Di seguito sono presentati i profili professionali e le relative lauree ammesse al concorso:

  • Funzionario esperto analista informatico (codice FI/COE):
    laurea (L): L-8 – Ingegneria dell’informazione; L-31 – Scienze e tecnologie informatiche; L-35 – Scienze matematiche; L-41 – Statistica; laurea magistrale (LM): LM-18 – Informatica; LM-66 – Sicurezza informatica; LM-32 – Ingegneria informatica; LM-40 – Matematica; LM-91 – Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM-82 – Scienze statistiche; LM-83 – Scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-16 – Finanza; LM-29 – Ingegneria elettronica; o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Funzionario esperto tecnico (codice FT/COE):
    laurea (L): L-1 – Beni culturali; L-43 – Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali L; L-7 – Ingegneria civilee ambientale; L-17 – Scienze dell’architettura; L-21 – Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 – Scienze e tecniche dell’edilizia; L-32 – Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; L-34 – Scienze geologiche; laurea magistrale (LM): LM-10 – Conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-11 – Conservazione e restauro dei beni culturali; LM-23 – Ingegneria civile; LM-24 – Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-3 – Architettura del paesaggio; LM-4 – Architettura e ingegneria edile-architettura; LM-48 – Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM-75 – Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; LM-74 Scienze e tecnologie geologiche; LM-79 – Scienze geofisiche; LM-35 – Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-31 – Ingegneria gestionale; o titoli equiparati
    secondo la normativa vigente.
  • Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo (codice FG/COE):
    laurea (L): L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; laurea magistrale (LM): LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-56 – Scienze dell’economia; LM-77 – Scienze economico-aziendali; LM-76 – Scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-16 – Finanza; LM-87 – Servizio sociale e politiche sociali; LM-52 – Relazioni internazionali; LM-62 – Scienze della politica; LM-81 – Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-88 – Sociologia e ricerca sociale; LM-90 – Studi europei; o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

CANDIDATURA

Per chi fosse interessato a prendere parte al Concorso Ripam 2022 tecnici Sud è possibile candidarsi unicamente tramite procedura telematica. Mediante l’utilizzo dello SPID, il candidato potrà compilare l’apposito modulo elettronico sul sistema Step-One 2019La scadenza della procedura è fissata per le ore 14:00 del 15 novembre 2021. Per chi volesse leggere il testo integrale del bando di concorso, è possibile nella Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale Concorsi ed esami – n. 82 del 15 ottobre 2021.

TIPOLOGIE PROVE D’ESAME

I candidati al Concorso Ripam 2022 tecnici al Sud dovranno sottoporsi alla seguente selezione:

  • PROVA SCRITTA: consisterà nella risoluzione di 40 domande a risposta multipla da risolvere in 60 minuti. La prova mirerà a verificare le conoscenze sulla lingua inglese, tecnologie informatiche e verterà sulle seguenti materie:

Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo (codice FG/COE):
– normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati,
– diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione,
– codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50);
Funzionario esperto tecnico (codice FT/COE):
– scienza e tecnica delle costruzioni,
– legislazione nazionale in materia di edilizia e urbanistica,
diritto amministrativo, con particolare riferimento al codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50),
– norme in materia ambientale (decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152);
Funzionario esperto analista informatico (codice FI/COE):
– codice dell’amministrazione digitale (decreto legislativo
7 marzo 2005, n. 82),
– conoscenza e capacità di utilizzo dei principali applicativi informatici e software in uso,
– elementi di informatica,
– elementi di statistica inferenziale e tecniche di campionamento.

Riguardo la prova scritta, essa sarà superata con una votazione minima di 21/30. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:
risposta esatta: + 0,75 punti;
mancata risposta: 0 punti;
risposta errata: -0,2 punti.

  • VALUTAZIONE DEI TITOLI

Inoltre, ricordiamo che per rimanere aggiornati sul Concorso Ripam 2022 tecnici al Sud è possibile iscriversi al gruppo Facebook e al gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Funzionario Agenzia delle Entrate: stipendio e mansioni

Lo scorso 13 agosto è stato pubblicato il bando, in Gazzetta Ufficiale e sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per il...

Potrebbe interessarti anche