lunedì, 22 Aprile 2024

Concorso ordinario per dirigenti scolastici: in arrivo la data della preselettiva

In arrivo la prova preselettiva inerente al concorso ordinario per dirigenti scolastici che vede la messa in palio di 587 posti

Di questo autore

Il processo di selezione per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 587 dirigenti scolastici è ora in fase attiva: il Ministero ha informato i sindacati che i test per la prova preselettiva sono stati consegnati. Si attende quindi nelle prossime giornate la comunicazione ufficiale riguardante la data in cui i candidati saranno convocati per svolgere l’esame.

PROVE TRA MARZO E APRILE

La fase cruciale del processo selettivo per l’ingresso nella carica di dirigente scolastico è ora in corso. Dopo la chiusura del periodo per la presentazione delle candidature, il Ministero dell’Istruzione ha informato i rappresentanti sindacali che il Cineca ha consegnato i test relativi alla prova preselettiva che è prevista tra la fine di marzo e i primi di aprile. La necessità di attivare questa fase di selezione è dovuta al fatto che il numero delle domande pervenute supera di oltre quattro volte il numero dei posti disponibili a livello nazionale. In totale, sono state ricevute 24.944 domande di partecipazione, mentre il numero complessivo di posti messi a concorso è pari a 587.

SUDDIVISIONE POSTI CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

I posti sono 587 così suddivisi:

  • Lombardia: 155;
  • Veneto: 70;
  • Piemonte: 65;
  • Toscana: 54;
  • Lazio: 50;
  • Campania: 34;
  • Puglia: 32;
  • Emilia Romagna: 28;
  • Sicilia: 26;
  • Marche: 14;
  • Abruzzo: 12;
  • Calabria: 11;
  • Friuli Venezia Giulia: 11;
  • Sardegna: 11;
  • Liguria: 6;
  • Umbria: 5.

PROVE D’ESAME DEL CONCORSO ORDINARIO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

Il processo di selezione si strutturerà in tre fasi: prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale.

La prova preselettiva comprenderà 50 domande a risposta multipla, incentrate sugli stessi ambiti disciplinari della prova scritta e sarà superata da un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti disponibili in ogni regione. La durata della prova sarà di 75 minuti e ogni risposta corretta verrà valutata con un punto.

La prova scritta consisterà in 5 domande a risposta aperta e in due domande in lingua inglese, riguardanti gli ambiti disciplinari indicati nel regolamento. La durata prevista è di 180 minuti.

La prova orale consisterà in un colloquio sugli stessi ambiti disciplinari della prova scritta, con l’aggiunta della verifica delle competenze informatiche (strumenti informatici e TIC) e della lingua inglese (livello B2).

AGGIORNAMENTI

Per ulteriori informazioni rimandiamo alla consultazione del bando ufficiale.

Per restare aggiornati sul concorso in questione invitiamo i nostri lettori a collegarsi al gruppo Facebook dedicato.

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: 46 assunzioni di esperti catalogatori

È stato indetto un concorso pubblico che prevede l'assunzione di 46 esperti catalogatori presso le biblioteche pubbliche statali del Ministero...

Potrebbe interessarti anche