venerdì, 23 Febbraio 2024

Dirigenti scolastici, decreto: 979 posti

È stato pubblicato in GU il decreto che autorizza il Ministero dell’istruzione e del merito a bandire concorsi per dirigenti scolastici

Di questo autore

È stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che conferisce al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’autorizzazione per indire i concorsi per dirigenti scolastici del 2023. Questi bandi di concorso, compresi uno ordinario e uno riservato a coloro che non hanno superato il concorso nel 2017 e hanno presentato ricorso, saranno volti a selezionare 979 nuovi dirigenti scolastici per gli anni accademici 2023/2024, 2024/2025 e 2025/2026.

IL DECRETO – 979 POSTI

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) datato 3 ottobre 2023 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 20 novembre, il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) ha ottenuto l’autorizzazione per avviare le procedure concorsuali finalizzate alla copertura di 979 posizioni di dirigente scolastico. In pratica, il decreto consente al MIM di indire sia il concorso ordinario per dirigenti scolastici che il concorso riservato a coloro che non hanno superato la selezione nel 2017 e hanno presentato ricorso, la cui pubblicazione è prevista entro il 2023.

I posti sono così distribuiti:

  • 587 posti per il concorso ordinario (60%);
  • 392 posti per il concorso riservato (40%).

Ecco, quali sono i posti disponibili per ogni Regione:

  • Abruzzo – 12 posti;
  • Calabria – 11 posti;
  • Campania – 34 posti;
  • Emilia Romagna – 28 posti;
  • Friuli Venezia Giulia – 11 posti;
  • Lazio – 50 posti;
  • Liguria – 6 posti;
  • Lombardia – 155 posti;
  • Marche – 14 posti;
  • Piemonte – 65 posti;
  • Puglia – 32 posti;
  • Sardegna – 11 posti;
  • Sicilia – 26 posti;
  • Toscana – 54 posti;
  • Umbria – 5 posti;
  • Veneto – 71 posti.
    Totale: 587 posti.

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i lettori a seguire il gruppo facebook dedicato ed il nostro sito web concorsi-pubblici.orgla pagina Facebook e la  pagina Instagram. 

ALTRE NOTIZIE – DIFFERENZE TRA UOMO E DONNA AL CONCORSO

concorsi pubblici relativi alla scuola sono sempre stati una grande opportunità per tutti coloro che, indipendentemente dal genere, desiderano una carriera all’interno dell’ambiente scolastico. Il bando relativo ai dirigenti scolastici, però, sta facendo in qualche modo discutere a causa del dislivello tra uomini e donne. Per saperne di più: “Concorso Dirigenti scolastici, differenze di genere tra uomini e donne: le quote blu fanno discutere”.

Ultimi articoli

Ufficio del Processo: possibile conversione dei contratti a tempo indeterminato. Tutte le novità

Importanti novità in arrivo per tutti coloro che hanno partecipato al concorso indetto per il reclutamento di addetti all’Ufficio...

Potrebbe interessarti anche