sabato, 20 Agosto 2022

Ministero della Cultura, concorso: incarichi a esperti per il supporto all’ICCD

Di questo autore

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Comune di Napoli, come inviare la domanda per il concorso da 1.394 posti

Il Comune di Napoli ha indetto tre concorsi pubblici per l'assunzione di 1.394 unità. I bandi sono disponibili anche...

ASL Genova, 43 posti: come candidarsi

Nelle settimane scorse l'ASL di Genova ha indetto un nuovo concorso pubblico. La procedura concorsuale prevede la selezione a...

Il Ministero della Cultura ha indetto un concorso per il conferimento di incarichi a esperti per il supporto all’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD).

PROFILI RICERCATI 

I profili professionali ricercati dal MiC in questo bando sono i seguenti:

  • Esperto area catalogo;
  • Archivista;
  • Restauratore;
  • Tecnico del Restauro;
  • Esperto fotografia storica;
  • Fotografo;
  • Assistente Curatore d’Arte;
  • Esperto nella gestione e sviluppo di sistemi di catalogazione.

MINISTERO DELLA CULTURA: REQUISITI

Per prendere parte al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

REQUISITI GENERALI 

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • non aver riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per uno dei reati previsti dal Capo 1 del Titolo II Libro II del Codice penale, e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, interdizione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziario;
  • assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i cittadini di altri Paesi dell’Unione Europea, è richiesta un’ottima padronanza della lingua italiana.

REQUISITI SPECIFICI 

I requisiti specifici di ogni singolo profilo professionale sono elencati nei bandi dei concorsi.

CANDIDATURA

È possibile prendere parte al concorso unicamente tramite modalità telematica. Entro e non oltre il 30 giugno 2022, il candidato potrà presentare la sua domanda di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected] L’oggetto della comunicazione dovrà riportare la dicitura: COGNOME, NOME – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SHORT LIST – PROFILO_____ (con l’indicazione della lettera del profilo prescelto).

Sul sito del Ministero della Cultura sono disponibili i singoli bandi dei concorsi.

 

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram. 

 

 

 

Ultimi articoli

Comune di Roma, nuovo concorso in arrivo: 1500 posti di vigile urbano

È in arrivo un nuovo concorso pubblico nel Comune di Roma. La procedura prevede l'assunzione di 1500 posti di...

Potrebbe interessarti anche