venerdì, 30 Luglio 2021

Comune di Firenze, concorso pubblico per 20 istruttori direttivi amministrativi

Indetto un concorso pubblico per l'assunzione di 20 istruttori direttivi amministrativi presso il Comune di Firenze

Di questo autore

Ricorso Concorso tecnici al Sud: le risposte alle domande più frequenti

Il Concorso tecnici al Sud è giunto al termine e pochi minuti fa sul sito del Formez sono state...

Concorso 2800 Tecnici al Sud: graduatorie vincitori e idonei

Sono state pubblicate pochi minuti fa le graduatorie dei vincitori e degli idonei per il Concorso 2800 tecnici al...

Concorso Cpi Sicilia, salta il bando: ecco i motivi dello stop

La Regione Sicilia aveva bandito qualche settimana fa un concorso per assumere personale presso il Centro per l'Impiego (Cpi)....

Il Comune di Firenze ha bandito un concorso pubblico per l’assunzione di venti istruttori direttivi amministrativi. La scadenza è fissata per il lunedì 19 luglio 2021, pertanto si esortano i candidati ad inviare le domande.

Il bando di concorso

È indetto un concorso pubblico per la copertura di n. 20 posti a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di istruttore direttivo amministrativo (cat. giuridica D del Comparto Funzioni Locali). Inoltre, è possibile consultare il bando integrale a questo link.

I requisiti per il concorso Comune di Firenze

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, età non inferiore ai 18 anni, idoneità fisica all’impiego e godimento diritti civili e politici. Inoltre, i candidati non potranno aver ricevuto condanne penali. Necessario è il possesso di un titolo di studio tra i seguenti: diploma di Laurea vecchio ordinamento in Economia e commercio, in Giurisprudenza o in Scienze politiche. Nel bando sono inseriti anche altri titoli di studio idonei alle posizioni di lavoro.

Domanda di partecipazione

I candidati dovranno inviare la domanda di partecipazione esclusivamente in formato digitale. Sul sito del Comune di Firenze sarà possibile accedere tramite lo Sipd e con le modalità inserite nel bando.

Dopo la valutazione dei titoli, i candidati saranno chiamati a sostenere una prova scritta su diverse materie indicate nel bando. Ve ne riportiamo alcune: elementi di diritto costituzionale e amministrativo, lingua inglese e conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse.

Attualmente sono banditi diversi concorsi per la Pubblica Amministrazione grazie al PNRR. Vi consigliamo, quindi, di leggere l’articolo “Pubblica Amministrazione, in arrivo 24.000 assunzioni per il PNRR”.

- Advertisement -

Ultimi articoli

Ricorso Concorso tecnici al Sud: le risposte alle domande più frequenti

Il Concorso tecnici al Sud è giunto al termine e pochi minuti fa sul sito del Formez sono state...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -