giovedì, 28 Ottobre 2021

Ricorso 2800 tecnici Sud: le risposte alle domande più frequenti

Di questo autore

Concorso Ufficio del Processo, l’annuncio della Ministra Cartabia: “Prove scritte a novembre”. I dettagli

Sono giunte importanti novità nelle ultime ore riguardo il Concorso Ufficio del Processo, indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della...

ASL 5 La Spezia, concorso per 159 posti da OSS

L'ASL 5 La Spezia ha indetto una procedura concorsuale per l'assunzione di 159 posti da OSS, a tempo determinato....

Concorsi Pubblici, i più attesi: i bandi previsti entro la fine dell’anno

Con il passare dei giorni, stanno emergendo nuove indiscrezioni riguardo i concorsi pubblici più attesi. Entro la fine dell'anno,...

La rettifica del bando relativo al Concorso 2800 tecnici al Sud ha scatenato una lunga scia di polemiche e aperto le porte per i candidati ad un eventuale ricorso.

La possibilità fornita agli oltre 70mila candidati, inizialmente esclusi, di prendere parte alle prove scritte rischia di comportare una disparità di trattamento rispetto ai circa 8 mila candidati ammessi alla prova dopo aver superato la fase di valutazione dei titoli.

La rettifica, pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’11 giugno 2021, potrebbe dunque causare una lunga serie di ricorsi da parte dei candidati e già in molti si stanno interrogando su come procedere in tal senso. In questo articolo cercheremo di chiarire i dubbi più frequenti rispondendo ad alcune delle vostre domande.

RICORSO 2800 TECNICI SUD: DOMANDE FREQUENTI

Ricorso 2800 tecnici Sud, chi può presentarlo? Possono proporre ricorso tutti coloro i quali avevano superato la prima fase pre selettiva, indipendentemente dal punteggio poi ottenuto negli scritti. Gli interessati possono inviare una mail all’indirizzo [email protected]

Su cosa verterà il ricorso? Il ricorso si concentrerà sull’evidente quanto ingiusta ed illegittima lesione che il provvedimento provoca nei confronti dei candidati che hanno dato dimostrazione delle loro attitudini e capacità e che vedono immotivatamente vanificare il loro sforzo, essendo costretti nuovamente a confrontarsi con una platea di concorrenti di un numero elevatissimo.

A chi occorre rivolgersi? Noi di concorsi-pubblici.org abbiamo contattato il prestigiosissimo Studio Legale Abbamonte, sito in Napoli, il quale propone per i nostri utenti un prezzo particolarmente vantaggioso per la proposizione del ricorso.

Qual è il prezzo per portare avanti la procedura? Lo Studio Legale Abbamonte mette a disposizione la propria professionalità ai fini di un ricorso collettivo al TAR avverso tale provvedimento di rettifica, ad un prezzo particolarmente vantaggioso per gli utenti di concorsi-pubblici.org di € 150,00 a partecipante, omnicomprensivo per ogni fase del suddetto ricorso al TAR.

Gli interessati possono inviare una mail all’indirizzo [email protected] oppure compilare il seguente form, per richiedere in modo assolutamente gratuito ulteriori informazione in merito al ricorso.

Per restare aggiornati sulle novità relative al concorso 2800 tecnici al Sud e avere  possibilità di confronto con altri candidati, consigliamo di iscrivervi al Gruppo Facebook appositamente dedicato o in alternativa al Gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Concorso Ufficio del Processo, l’annuncio della Ministra Cartabia: “Prove scritte a novembre”. I dettagli

Sono giunte importanti novità nelle ultime ore riguardo il Concorso Ufficio del Processo, indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della...

Potrebbe interessarti anche