L’Europa è un vivaio pieno di opportunità di lavoro soprattutto per i giovani che vogliono intraprendere una carriera che offra qualcosa in più che il circuito l [...]

L’Europa è un vivaio pieno di opportunità di lavoro soprattutto per i giovani che vogliono intraprendere una carriera che offra qualcosa in più che il circuito locale italiano.

Il Comitato delle Regioniè proprio il ponte di collegamento tra una realtà nazionale e una realtà continentale, un’assemblea politica composta da rappresentanti eletti regionali e locali al servizio dell’integrazione europea. Grazie alla legittimità politica del CdR, garantisce la rappresentanza istituzionale dell’insieme dei territori, regioni, città e comuni dell’Unione europea.

E da Febbraio 2015 offre sei mesi di tirocinio presso gli uffici di Bruxelles ai laureati che vogliono intraprendere quest’avventura socio-culturale europea.

Il tirocinio all’interno dei dipartimenti del Comitato delle Regioni è un’ottima opportunità curriculare oltre che ad una esperienza lavorativa dinamica e ricca oltre che internazionale.

I candidati percepiranno 1.000 euro mensili come borsa di studio più il rimborso delle spese di viaggio se la sua residenza è a più di 50 Km dalla sede di Bruxelles.

L’obiettivo del tirocinio all’interno del CdR:

• fornire un’esperienza di prima mano del funzionamento del CdR, in particolare, e delle istituzioni dell’UE in generale;
• acquisire esperienza pratica e conoscenza del lavoro giorno per giorno nei dipartimenti del Comitato;
• lavorare in un ambiente multiculturale e multilingue;
• avere l’opportunità di organizzare una visita di studio per un ente locale o regionale europea, in collegamento con le priorità politiche del Comitato;
• mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi, soprattutto per le aree di competenza.

Per poter partecipare i candidati devono possedere almeno i seguenti requisiti:

• essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea o di uno Stato che è un candidato ufficiale per l’adesione;
• aver completato almeno il primo ciclo di un corso di istruzione superiore e ottenuto un diploma di laurea entro la data di chiusura per le applicazioni ;
• avere una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua UE (francese o inglese);
• non aver mai effettuato stage o lavorato per organi dell’Unione Europea

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 30 Settembre 2014 ed esclusivamente presentate online tramite un modulo di candidatura internet in inglese , francese o tedesco . Per avere maggiori informazioni e potete visitare la pagina web del CdR relativa ai tirocini.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...