lunedì, 27 Maggio 2024

Maxi Concorso Agenzia delle Entrate, 3.970 funzionari: rischio ricalcolo idonei in graduatoria

Di questo autore

Secondo quanto fatto sapere dall’Agenzia delle Entrate mediante una nota sul proprio sito ufficiale, è attesa per il mese di marzo 2024 la pubblicazione delle graduatorie regionali della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 3.970 unità di funzionario tributario nei ruoli dell’Ente.

Entro i prossimi giorni, dunque, tutti coloro che hanno partecipato alla prova scritta tenutasi lo scorso novembre potranno finalmente conoscere il proprio posto in graduatoria. Quello che potrebbe generare non pochi dubbi, però, è il numero degli idonei in base alla modalità di calcolo che sarà applicata.

CONCORSO AGENZIA DELLE ENTRATE: GLI IDONEI

Come anticipato, è in arrivo la graduatoria del maxi concorso Agenzia delle Entrate 2023 e con essa anche le risposte ai dubbi riguardo il calcolo degli idonei. Secondo quanto stabilito dal D.L. 44/2023, infatti, sono considerati idonei tutti i candidati collocatisi entro il 20% dei posti successivi all’ultimo vincitore della graduatoria finale.

Tuttavia, la norma è stata modificata successivamente prevedendo di considerare idonei i candidati collocatisi nella graduatoria finale dopo l’ultimo candidato vincitore, in numero non superiore al 20% del totale dei posti messi a concorso.

Al momento non è ancora chiaro quale norma sarà applicata alla graduatoria finale del concorso, se quella del D.L. vigente al momento dell’indizione del bando o quella della legge di conversione successiva.

I NUMERI

Sulla base dei dati raccolti dall’Agenzia delle Entrate in seguito alla pubblicazione dei risultati delle prove scritte, lo scorso dicembre sono stati individuati 3.940 vincitori e 1.970 idonei, calcolati a partire dal candidato successivo all’ultimo vincitore ed entro il 20% dei posti disponibili.

Resta da capire se il numero di candidati idonei sarà confermato in seguito alla pubblicazione delle graduatorie ufficiali o se, in alternativa, si procederà al ricalcolo sulla base del D.L. di conversione 75/2023, riducendo di gran lunga il numero dei candidati identificati in prima istanza idonei e aprendo la strada ad un possibile ricorso.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sui concorsi Agenzia delle Entrate invitiamo i nostri lettori ad unirsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram dedicati.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso Agenzia delle Entrate – 80 Funzionari: le risposte alle domande più frequenti

Come noto, L’Agenzia delle Entrate da qualche settimana ha pubblicato ufficialmente il bando per l’assunzione a tempo indeterminato di n....

Potrebbe interessarti anche