mercoledì, 19 Giugno 2024

Corte dei Conti, concorso 2023: online le date della prova scritta

Di questo autore

La Corte dei Conti ha ufficializzato le date della prova scritta per il concorso di assunzione di 94 figure amministrative giuridiche. Queste prove rappresentano un passo fondamentale per chi desidera unirsi all’organico della Corte dei Conti e dell’Avvocatura dello Stato.

Le prove scritte, destinate a 94 candidati che aspirano a ruoli amministrativi nell’Area III – Fascia retributiva F3, e che richiedono competenze giuridiche specifiche, si terranno il 17 e il 18 gennaio 2024 presso l’Ergife Palace Hotel, a Roma.

Corte dei conti: la consegna dei codici

L’accesso alla consegna dei codici avverrà il 16 gennaio 2024, sempre presso l’Ergife Palace Hotel, secondo un orario specifico a seconda dell’iniziale del cognome. Durante questa procedura, i candidati avranno l’opzione di delegare un altro individuo, ma solo a condizione che il delegato presenti una specifica delega originale, il proprio documento d’identità e una copia del documento d’identità del delegante.

I candidati potranno depositare i codici, testi di legge e dizionari che intendono utilizzare durante le prove scritte in apposite borse o contenitori, con il proprio nome, cognome e data di nascita ben visibili sulla copertina. Qualsiasi altro testo o annotazione non previsti nell’elenco fornito sarà escluso dalla verifica della Commissione esaminatrice.

Corte dei Conti: la prova scritta

Durante le prove scritte, i candidati non potranno portare borse, borselli, marsupi, o oggetti di qualsiasi genere, elettronici o di altro tipo. I candidati non possono comunicare tra loro o portare codici giuridici con commenti dottrinari o giurisprudenziali.
Qualsiasi violazione di queste disposizioni può portare all’esclusione dal concorso.

Le prove scritte sono suddivise in due parti:

  • La prima prova, della durata di quattro ore, riguarda argomentate risposte a domande relative a diritto costituzionale, diritto comunitario, diritto civile e diritto commerciale, con un focus sul diritto processuale civile.
  • La seconda prova, della durata di tre ore, richiede la stesura di un elaborato sul diritto amministrativo, seguito dalla redazione di una circolare, un verbale o la risoluzione di un caso concreto legato alle mansioni del profilo oggetto del bando.

I candidati che ottengono almeno 70/100 in ciascuna prova scritta saranno ammessi alla prova orale.

Per maggiori dettagli, consulta la documentazione ufficiale sul sito web della Corte dei Conti.

AGGIORNAMENTI

Per ulteriori informazioni invitiamo i nostri utenti ad iscriversi al gruppo Facebook dedicato.

Ultimi articoli

Concorso Vigili del fuoco: in arrivo il bando per 350 posti

Il Concorso Vigili del Fuoco 2024 è alle porte con un nuovo bando che prevede l'assunzione di 350 nuovi...

Potrebbe interessarti anche