mercoledì, 19 Giugno 2024

Concorso MIC 2023: tutte le novità nel bando in arrivo

Di questo autore

In arrivo un nuovo concorso dal Ministero della Cultura per l’assunzione di nuovo personale. A dare la notizia ci ha pensato il Ministro Sangiuliano in occasione dell’evento “Italia Vincente” organizzato da Fratelli d’Italia per celebrare il primo anno di governo.

Per tutte le informazioni dettagliate sarà necessario attendere l’uscita del bando. Ad ogni modo, è già possibile sottolineare che il concorso in questione per 100 funzionari Ministero della Cultura sarà autorizzato dal decreto PA-bis convertito in legge.

Quali sono le figure da assumere

Per quanto riguarda le figure previste dal concorso Ministero della Cultura, sono molteplici le professioni ricercate. Tra queste: ingegneri, biologi, chimici, fisici. Questi ultimi negli anni passati avevano, a detta del Ministro, molte perplessità a lavorare nell’Amministrazione a causa degli stipendi poco vantaggiosi. Per questa ragione, questa volta, il loro inquadramento sarà come quello dei dirigenti.

In attesa del bando in arrivo è possibile anche affermare che il concorso sarà dedicato ai laureati con una buona esperienza lavorativa e con la possibilità di poter richiedere anche l’iscrizione ad albi professionali.

Inquadramento e selezione

Proprio in merito al miglioramento degli stipendi previsti, il nuovo personale assunto otterrà un inquadramento diverso dagli altri anni. Gli inserimenti, dopo aver superato tutti gli step previsti dal concorso Ministero della Cultura, saranno a tempo indeterminato.

In merito alla procedura selettiva, invece, è già possibile affermare che la commissione scelta valuterà anche la conoscenza della lingua inglese e degli strumenti informatici.

APP PER ESERCITARSI

Tutto è spiegato nel bando in arrivo, ad ogni modo gli interessati possono già approfondire nuove modalità di studio e preparazione alle varie prove per il concorso Ministero della Cultura, come? Grazie allo staff di Worky, il quale ha sviluppato l’App “Worky – Concorsi e Lavoro”. Si tratta di un’applicazione che permette di esercitarsi sulle materie dei principali concorsi pubblici banditi dai vari ministeri.

L’app è totalmente gratuita ed è scaricabile su tutti i dispositivi elettronici: è perciò possibile esercitarsi in qualsiasi momento comodamente dal proprio smartphone (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui).

Aggiornamenti

Per tutti gli aggiornamenti è possibile seguire il gruppo facebook dedicato.

Ultimi articoli

Concorso Vigili del fuoco: in arrivo il bando per 350 posti

Il Concorso Vigili del Fuoco 2024 è alle porte con un nuovo bando che prevede l'assunzione di 350 nuovi...

Potrebbe interessarti anche