lunedì, 24 Giugno 2024

Nuovo personale docente: dal mese di giugno 35 Mila assunzioni

Di questo autore

Arrivano notizie direttamente dal Ministro Giuseppe Valditara in merito ad un numero notevole di assunzioni nel personale docente. Dal mese di giugno 2023 saranno ben 35 mila gli insegnanti assunti. Un numero che fan ben sperare nel progresso e il miglioramento scolastico.

Il Ministro durante un’intervista, ha parlato di diversi progetti in atto: “Con queste assunzioni, arriveremo a 100 mila assunzioni e tra queste, 20 mila dedicate al sostegno“.

Oltre a queste, ad ogni modo, saranno previste sempre da giugno ben 36 mila assunzioni extra PNRR. Queste ultime attraverso un concorso straordinario ter che garantirà un posto a ben 35 mila precari con 3 anni di servizio o 24 CFU.

Ecco tutte le novità

Il Ministro Valditara ha reso noto quanto l’incremento scolastico, con l’assunzione di personale, soprattutto nel sostegno, servirà a garantire un progresso scolastico decisivo.

Tra le novità, si è anche parlato di una nuova figura: un tutor e docente orientatore inserito nelle scuole secondarie di 2° grado a partire dal 2023. Una figura nuova, che mira a raggiungere le 70 mila assunzioni di docenti chieste dall’Unione europea e dal PNRR.

Inoltre il Ministro ha anche ottenuto ben 300 milioni di euro, una cifra che servirà ad incrementare lo stipendio di docenti e ATA ed ha anche stanziato oltre 1 milione di euro per permettere ai docenti, una costante e continua formazione.

Tra le sue dichiarazioni: “C’è in atto un piano importante, questa è una prima risposta chiara e significativa legata al tema della continuità didattica”. 

Aggiornamenti

Per tutti gli aggiornamenti, invitiamo i lettori a seguire il nostro sito ufficiale, la nostra pagina Facebook e il nostro profilo Instagram

Ultimi articoli

Concorso MAECI per 381 assistenti: calendario prove scritte

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha pubblicato il calendario delle prove scritte per il...

Potrebbe interessarti anche