domenica, 18 Aprile 2021

3 Concorsi Scuola 2019 per Dirigenti Scolastici, Insegnanti e Personale ATA

Di questo autore

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...

Comune di Bologna, concorso pubblico per quattro posti da assistenti sociali

Il Comune di Bologna ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di quattro assistenti sociali. La scadenza...

Concorsi pubblici 120 mila posti: le nuove disposizioni per le prove

Nel corso degli anni sono svariati i concorsi pubblici che vengono svolti. Quest'anno è stato indetto quello riguardante i...

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e dellaRicerca, MIUR, ha indetto un concorso pubblico per la selezione di dirigenti scolastici da destinare all’estero.

E’ possibile candidarsi entro il 28 gennaio 2019 esclusivamente per via telematica, a partire dalle ore 9:00 del 12 gennaio 2019, utilizzando il sistema POLIS istanze online.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• essere dirigenti scolastici di istituzioni scolastiche ed educative statali, assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, con servizio effettivo di almeno 3 anni in territorio metropolitano;
• non aver svolto periodi all’estero, ciascuno dei quali di 6 anni scolastici consecutivi, inclusi gli anni in cui ha luogo l’effettiva assunzione in servizio e i due periodi non siano separati da almeno sei anni scolastici di effettivo servizio nel territorio nazionale;
• non essere nella posizione di accettare la permanenza in servizio all’estero di 6 anni scolastici a decorrere dal 2019/2020;
• avere una certificazione della conoscenza della lingua straniera, di livello non inferiore a B2 del QCER, rilasciata da un ente certificatore o essere in possesso della laurea magistrale nella relativa lingua straniera (livello C1);
• aver partecipato ad almeno un’attività formativa della durata non inferiore a 25 ore, organizzate da soggetti accreditati dal MIUR.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.gazzettaufficiale.it

-.-.-

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, MIUR, ha indetto un concorso pubblico per la selezione di personale docente e di personale ATA da destinare all’estero.

E’ possibile candidarsi entro il 28 gennaio 2019 esclusivamente per via telematica, a partire dalle ore 9:00 del 12 gennaio 2019,  utilizzando il sistema POLIS istanze online.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

Alla selezione e’ ammesso a partecipare, a domanda, il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano, nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia-primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA.

Per altri requisiti si rimanda all’articolo 3 del bando di concorso.

 

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.gazzettaufficiale.it

-.-.-

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, MIUR, ha indetto un concorso straordinario, per titoli ed esami, per la copertura di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria, su posto comune e di sostegno, per le scuole con lingua d’insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia.

E’ possibile candidarsi entro il 03 febbraio 2019.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• conoscenza parlata e scritta della lingua slovena;
• abilitazione all’insegnamento nelle scuole con lingua d’insegnamento slovena conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia, purché i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (2010/2011-2017/2018), presso le istituzioni scolastiche statali con lingua d’insegnamento slovena o con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia almeno due annualità di servizio specifico rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno;
• diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali con lingua d’insegnamento slovena o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002, purché i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (2010/2011-2017/2018), presso le istituzioni scolastiche statali con lingua d’insegnamento slovena ovvero con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia almeno due annualità di servizio specifico, rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.gazzettaufficiale.it

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultimi articoli

Concorsi pubblici 2021: perché e come sono cambiati

La nuova riforma varata dal governo e dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta contiene delle importanti novità per...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -