venerdì, 21 Gennaio 2022

Concorso al Ministero della Cultura per 500 giovani in tutta Italia, il Bando MIBAC

Di questo autore

Concorso Maeci: a febbraio le prove scritte verranno svolte da remoto

Come annunciato più di un mese fa, è uscito il calendario delle prove scritte del concorso Maeci (Ministero degli...

Istruttori amministrativi: pubblicati nuovi bandi

Diversi comuni Italiani hanno avviato delle procedure di selezione per l'assunzione delle figure professionali di istruttori amministrativi, categoria C. In particolare...

Scuola Secondaria: in arrivo la prova scritta per le classi A-13

Il MIUR è in procinto di pubblicare il calendario della prova scritta del Concorso Scuola Secondaria. In particolare, le classi...

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha pubblicato il bando di concorso per la selezione di cinquecento giovani laureati da formare nelle attività di catalogazione e digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, come previsto dal decreto “Valore cultura“.

Alla selezione possono partecipare i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

–          Diploma di laurea o laurea con voto minimo di 110/110, oppure diploma rilasciato dalle scuole di archivista, paleografia e diplomatica con voto minimo di 150/150.

–          Certificato internazionale di Livello B2 di lingua Inglese.

–          Godimento dei diritti civili e politici.

–          Assenza di condanne penali.

La domanda di partecipazione deve essere compilata ed inviata in via telematica, a pena di esclusione, entro il 21 gennaio 2014 alle ore 14 utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile sul sito internet www.beniculturali.it. Alla domanda di partecipazione, il candidato dovrà allegare un proprio curriculum vitae datato e sottoscritto in cui si evidenziano i titoli di studio e culturali posseduti, le conoscenze linguistiche e le esperienze professionali maturate, copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità.

I candidati selezionati e ammessi al programma formativo nei limiti dei contingenti regionali e degli ambiti disciplinari saranno formati per una durata di dodici mesi presso Istituti o Luoghi di Cultura Statali individuati dall’Amministrazione per tale attività.

Per la consultazione integrale del bando di concorso visitate il sito www.beniculturali.it, alla pagina “Programmi formativi” della sezione Amministrazione Trasparente troverete tutta la documentazione inerente al bando “500 giovani per la cultura”.

Per ulteriori informazioni potete inviare mail al seguente indirizzo: [email protected]

Ultimi articoli

Concorso Maeci: a febbraio le prove scritte verranno svolte da remoto

Come annunciato più di un mese fa, è uscito il calendario delle prove scritte del concorso Maeci (Ministero degli...

Potrebbe interessarti anche