lunedì, 15 Luglio 2024

Avellino, concorsi ATO Rifiuti: 13 assunzioni

Le domande dovranno essere inviate entro il 23 dicembre 2023

Di questo autore

Il comune di Avellino, in Campania, ha indetto un concorso per l’azienda ATO Rifiuti per l’assunzione di 13 risorse. Le domande dovranno essere inviate entro il 23 dicembre 2023, pertanto vi daremo maggiori informazioni su come candidarsi.

IL BANDO E I POSTI

La selezione pubblica prevede l’assunzione di funzionari, istruttori e collaboratori in ambito tecnico e amministrativo con contratti a tempo pieno e indeterminato. Per consultare il BANDO INTEGRALE, vi esortiamo a cliccare al link allegato di seguito: ato-avellino-concorso-per-13-assunzioni-2023.

  • 2 posti di Funzionario amministrativo (Cod. inPA: Famm_01);
    Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza ciclo completo.
  • 2 posti di Funzionario contabile (Cod. inPA: Fcont_02);
    Titolo di studio: Laurea ciclo completo in scienze dell’economia, scienze economico-aziendali, scienze economiche per l’ambiente e la cultura.
  • 3 posti di Funzionario tecnico (Cod. inPA: Ftec_03);
    Titolo di studio: Laurea ciclo completo in ingegneria, in architettura, in scienze e tecnologie geologiche.
  • 2 posti di Istruttore contabile (Cod. inPA: Icont_04);
    Titolo di studio: Diploma di ragioniere o perito commerciale.
  • 1 posto di Istruttore informatico (Cod. inPA: Iinf_05);
    Titolo di studio: Diploma di perito in informatica.
  • 2 posti di Istruttore tecnico (Cod. inPA: Itec_06);
    Titolo di studio: Diploma di geometra o perito edile o perito agrario.
  • 1 posto di Collaboratore amministrativo (Cod. inPA: Coll_07);
    Titolo di studio: Diploma di scuola media superiore di primo grado.

REQUISITI RICHIESTI

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati licenziati per motivi disciplinari;
  • non aver riportato condanne;
  • non essere stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo professionale presso un’altra pubblica amministrazione;
  • assenza di condanne penali.

SELEZIONE E PROVE D’ESAME

Le prove d’esame saranno tre: due prove scritte ed una orale. Le prove scritte consisteranno in quesiti di natura teorica, presentati attraverso quiz a risposta sintetica, con un minimo di sei domande, e includeranno aspetti teorico-pratici. L’esame orale sarà ulteriormente arricchito dalla valutazione della competenza nella lingua inglese e, tranne che nel caso del profilo professionale di insegnante di informatica, dalla conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più comuni.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Le domande dovranno essere inviate entro il 23 dicembre 2023 esclusivamente attraverso il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo indicato nel bando di concorso.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati, consigliamo a tutti i lettori interessati l’iscrizione al gruppo Facebook e Telegram dedicato.

Ultimi articoli

CONSOB: concorso per 3 esperti con profilo informatico

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha indetto un concorso per il reclutamento di n....

Potrebbe interessarti anche