venerdì, 19 Luglio 2024

ASL Roma 6 Albano Laziale, concorso di 152 medici: tutto ciò da sapere

Le domande dovranno essere inviate entro il 7 settembre 2023

Di questo autore

L’ASL Roma 6 Albano Laziale ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 152 medici, nello specifico dirigenti medici in medicina d’emergenza e urgenza. Le domande dovranno essere inviate entro il 7 settembre 2023, pertanto in questo articolo vi daremo tutte le informazioni necessarie per candidarvi.

IL BANDO 

È indetto, dunque, un concorso pubblico in forma aggregata, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 152 dirigenti medici in medicina d’emergenza e urgenza. Per consultare il BANDO INTEGRALEcliccate qui.

SUDDIVISIONE POSTI

I posti sono in totale 152 così suddivisi:

  • ASL Roma 6: 35 posti;
  • ASL Roma 1: 10 posti;
  • ASL Roma 3: 12 posti;
  • ASL Roma 4: 15 posti;
  • ASL Roma 5: 29 posti;
  • Fondazione Policlinico Tor Vergata: 4 posti;
  • ASL Viterbo: 10 posti;
  • ASL Latina: 10 posti;
  • ASL Frosinone: 12 posti;
  • Azienda Ospedaliera Sant’Andrea: 5 posti;
  • Ares 118: 10 posti.

REQUISITI

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento del lavoro;
  • nessuna condanna penale o licenziamento da Pubblica Amministrazione;
  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Specializzazione in Medicina d’emergenza e urgenza;
  • Iscrizione al relativo Albo di appartenenza.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Le domande di partecipazione dovranno essere spedite entro il 7 settembre 2023 esclusivamente in via telematica, a pena di esclusione, accedendo alla piattaforma
https://aslroma6.concorsismart.it/ attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), tramite l’ home page del sito aziendale (http://www.aslroma6.it) sezione BANDI E CONCORSI e cliccando sull’icona appositamente dedicata denominata “CONCORSI ASL Roma 6”.

PROVE D’ESAME

I candidati saranno chiamati ad affrontare le seguenti tre prove d’esame:

  • prova scritta: relazione su caso clinico simulato su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso oppure una soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa;
  • prova pratica: tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto;
  • prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.

AGGIORNAMENTI

Per restare sempre aggiornati sulle novità relative a questa tipologia di concorsi, invitiamo i nostri lettori a seguire il gruppo facebook dedicato ai concorsi in ambito sanità.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso ASMEL 2024: iscriviti entro il 21 luglio con prezzo scontato!

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia (in particolare il Dott....

Potrebbe interessarti anche