lunedì, 24 Giugno 2024

Ministero degli Esteri: concorsi per 1.200 assunzioni nel biennio 2023-2024

Di questo autore

Il Ministero degli Esteri ha in cantiere un programma che prevede 1.200 assunzioni che avverranno attraverso concorsi pubblici nel biennio 2023-2024. A prevederlo sono la Legge di Bilancio, il Decreto assunzioni PA, il nuovo DPCM per il reclutamento di personale nella Pubblica Amministrazione e il Decreto PA bis.

MINISTERO DEGLI ESTERI: 1.200 ASSUNZIONI NEL 2023-2024

A partire dal 1° gennaio 2024 il MAECI bandirà un concorso pubblico per la selezione di 200 assistenti che verranno assunti attraverso contratto a tempo indeterminato. Ad autorizzare tali inserimenti è il Decreto PA bis. A queste assunzioni si aggiungono le 474 previste dal DPCM per il reclutamento nella PA, 450 di esse avverranno attraverso procedure concorsuali. Inoltre, la Legge di Bilancio ha autorizzato 520 inserimenti nel biennio 2023-2024. Ci saranno 100 assunzioni straordinarie approvate dal Decreto PA.

Come già anticipato, le assunzioni a tempo indeterminato avverranno attraverso l’indizione di procedure concorsuali. Per quanto riguarda gli inserimenti previsti dal decreto assunzioni PA, così come per gli altri Ministeri ed enti, anche il MAECI può reclutare nuovo personale anche senza dover indire un concorso.

SUDDIVISIONI POSTI

I posti totali per le assunzioni al Ministero degli Esteri sono 1.200, così suddivisi:

  • 600 assistenti;
  • 620 funzionari.

CANDIDATURA

Al momento il Ministero degli Esteri non ha indetto alcun concorso pubblico. È consigliato, per chiunque fosse interessato a queste selezioni, di tenere d’occhio il portale online del Ministero e la piattaforma inPA.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sui concorsi MAECI consigliamo l’iscrizione al gruppo facebook e gruppo telegram dedicato.

SIMULATORE GRATUITO CONCORSI MAECI

Com’è noto, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha pubblicato il bando di concorso per l’assunzione di un contingente complessivo di 300 unità di personale. Ricordiamo a tutti i candidati che non è prevista la pubblicazione di una banca dati. Dunque, non resta altro che studiare ed esercitarsi. A tal proposito informiamo tutti i nostri lettori che è possibile esercitarsi sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro”.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle prove del concorso MAECI 2023, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky, renderà disponibili sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

Ultimi articoli

Concorso MAECI per 381 assistenti: calendario prove scritte

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha pubblicato il calendario delle prove scritte per il...

Potrebbe interessarti anche