lunedì, 15 Luglio 2024

Come diventare dirigente scolastico: requisiti e dettagli

Di questo autore

Diventare un dirigente scolastico richiede impegno e sacrificio. Ma quando parliamo di dirigente scolastico, a chi ci stiamo riferendo?

Quando parliamo di questa figura facciamo riferimento ad un pubblico ufficiale. Quest’ultimo si occupa di gestire e amministrare tutte le attività che si svolgono all’interno della scuola. Spesso la figura del dirigente scolastico viene vista come la più autoritaria all’interno della scuola, il suo ruolo è temuto dagli alunni e da tutto il personale.

Ma quali sono le mansioni di un dirigente scolastico? Tra i primari compiti vi sono:

  • Dirigere e coordinare le risorse umane organizzando attività scolastiche;
  • Elaborare il PTOF, Piano triennale dell’offerta formativa d’Istituto;
  • Reclutare i docenti nel numero e nelle modalità disposte dalla legge;
  • Assumersi le responsabilità delle scelte didattiche, formative e delle risorse umane e del merito dei docenti, ecc.

Come diventare Dirigente scolastico: il Concorso

Tra le domande più richieste vi è: “Come diventare Dirigente Scolastico”? Per poter seguire questa strada è necessario superare un concorso.

Nello specifico si tratta di un corso-concorso selettivo bandito dal Miur. Il personale docente ed educativo interessato a partecipare dovrà possedere:

  • un contratto a tempo indeterminato;
  • un ruolo confermato previsto dalla legge;
  • una laurea magistrale;
  • un servizio di almeno 5 anni.

In questo ultimo caso per il riconoscimento di anzianità sono considerati sia i servizi maturati anche prima dell’inserimento del ruolo che quelli valutabili a tutti gli effetti come servizio di pre-ruolo nelle scuole paritarie che abbiano avuto riconoscimento con la Legge 62 del 10 marzo 2000.

Dirigente scolastico: a quanto ammonta lo stipendio?

Tra i vari fattori che riguardano la concretizzazione della domanda Come diventare un dirigente scolastico, vi è anche un aspetto di primaria importanza considerando la società nella quale si è: lo stipendio che percepisce un dirigente scolastico. A quanto ammonta? Per rispondere a questo domanda bisogna considerare il testo del CCNL per l’Area Istruzione 2016/2018 firmato durante l’anno 2019.

Alla luce di quest’ultimo, si può dire riconosciuto l’equiparazione dal punto di vista del salario del dirigente scolastico rispetto alle altre figure professionali di dirigenti.

Questa modifica del contratto collettivo nazionale dei lavoratori ha così permesso un notevole aumento di stipendio per i dirigenti scolastici. La somma raggiunge infatti importi significativi che vanno tra i 60.000€ e i 70.000€ all’anno.

Ad ogni modo è importante sottolineare che tali somme possono variare in base a vari fattori tra cui il tipo di anzianità e il contesto nel quale lavora.

In linea generale l’importo della busta paga del dirigente scolastico viene percepito con cadenza mensile, attraverso l’erogazione di tredici mensilità.

Per quanto riguarda lo stipendio tabellare fisso, l’importo medio corrisposto in busta paga per un dirigente scolastico ammonta  45 mila euro all’anno.

Inoltre, a questi si potrebbero aggiungere eventuali importi per la RIA o per l’assegno ad personam, i quali possono aggirarsi tra i 3.500 euro fino anche a importi più elevati come 12.000€ all’anno. Somme che fanno ben sperare in un innalzamento necessario nel settore.

Concorsi per Dirigente scolastico: app e simulatore

Per potersi preparare al meglio per il superamento dei vari  concorsi pubblici ed in questo caso per rispondere alla domanda Come diventare un dirigente scolastico, è fondamentale possedere tutto il materiale adeguato.

Tra i vari strumenti di preparazione, non possono mancare di certo i quiz che permettano di esercitarsi senza acquistare dei manuali cartacei spesso ingombranti.

Informarsi con la giusta attenzione su ogni eventualità e su tutte le procedure che riguardano il concorso al quale iscriversi, è il primo passo per potersi presentare nella propria forma migliore durante i giorni previsti per lo svolgimento delle varie prove.

Proprio a tal proposito, lo staff di Worky ha sviluppato l’App “Worky – Concorsi e Lavoro”. Si tratta di un’applicazione che permette di esercitarsi sulle materie dei principali concorsi pubblici banditi dai vari ministeri.

L’app è totalmente gratuita ed è scaricabile su tutti i dispositivi elettronici: è perciò possibile esercitarsi in qualsiasi momento comodamente dal proprio smartphone (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui).

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i lettori a visitare il nostro la pagina facebook e la pagina telegram inerente. Ed il sito internet, la nostra pagina Facebook e il nostro profilo Instagram. 

Ultimi articoli

CONSOB: concorso per 3 esperti con profilo informatico

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha indetto un concorso per il reclutamento di n....

Potrebbe interessarti anche