martedì, 18 Maggio 2021

Concorso Vigili del Fuoco, 53 posti da ispettore informatico

Il Ministero dell'Interno ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 53 ispettori informatici nel corpo nazionale dei Vigili del Fuoco

Di questo autore

Comune di Genova bando: copertura di 62 posti di Funzionari Servizi Tecnici

Il Comune di Genova ha indetto un bando di concorso per la copertura di 62 posti di Funzionari Servizi...

Fissate le regole definitive per il reclutamento nei Concorsi pubblici: le novità

A causa della pandemia, i concorsi pubblici hanno dapprima avuto un battuta d'arresto e successivamente si sono adeguati. Il...

Comune di Bacoli: concorso per la copertura di 60 posti di agente di polizia municipale

Il Comune di Bacoli, provincia di Napoli, ha indetto un concorso per la formazione di una graduatoria di 60...

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 53 ispettori informatici da inserire nel corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. La scadenza è fissata al 27 maggio 2021, pertanto si esortano i candidati ad inviare le domande in tempo.

Il bando di concorso

È indetto, quindi, un concorso per esami per il reclutamento di 53 ispettori informatici. Il bando integrale è consultabile qui e in questo articolo vi mostreremo i punti salienti del concorso pubblico. Qui i requisiti.

I requisiti

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, godimento diritti civili e politici, età non superiore ai 45 anni. Inoltre, è necessaria l’idoneità psico-fisica, diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da istituti tecnici, negli indirizzi Elettronica ed elettrotecnica e Informatica e telecomunicazioni.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata per via telematica esclusivamente attraverso l’applicazione disponibile all’indirizzo https://concorsionline.vigilfuoco.it seguendo le istruzioni specificate. Per accedere al sito è necessario possedere le credenziali Spid.

Successivamente, il candidato dovrà inserire tutte le informazioni necessarie: dati anagrafici, l’esatta indicazione della residenza anagrafica con la precisazione dell’indirizzo di posta elettronica certificata, il possesso della cittadinanza italiana e il godimento dei diritti politici. Per essere ammessi all’eventuale prova preselettiva è necessario portare un documento d’identità in corso di validità come: patente di guida, carta d’identità, passaporto o tessera di riconoscimento rilasciata da una Amministrazione dello Stato. Le prove di esame sono costituite da una prova scritta e da una prova orale.

Per ulteriori concorsi nelle Forze Armate, cliccate qui.

 

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultimi articoli

Comune di Genova bando: copertura di 62 posti di Funzionari Servizi Tecnici

Il Comune di Genova ha indetto un bando di concorso per la copertura di 62 posti di Funzionari Servizi...
- Advertisement -

Potrebbe interessarti anche

- Advertisement -