lunedì, 18 Ottobre 2021

Concorsi Banca D’Italia, Bando 2019 per Assunzione di Tecnici

Di questo autore

Truffa Concorsi Scuola: 554 indagati per diplomi falsi per vincere i concorsi

Da quanto emerso dalle indagini, sono più di 500 gli indagati per truffa per vincere i concorsi per la...

Concorso Puglia Operatori 112, candidatura dal 27 ottobre: le istruzioni da seguire

È stato indetto il Concorso dalla Regione Puglia per gli operatori 112. Questa procedura prevede l'assunzione di 126 operatori...

Concorso esperti Miur, 125 posti: valutazione titoli, prova orale e scritta

È disponibile nella Gazzetta del 15 ottobre il nuovo bando per concorso esperti Miur che mette in palio 125...

La Banca d’Italia, autorità nazionale competente nell’ambito del Meccanismo di vigilanza unico (Single Supervisory Mechanism, SSM) sulle banche, ha indetto 3 concorsi pubblici per l’assunzione di:

• Profilo A: 3 Esperti – profilo tecnico con esperienza nella gestione di sistemi produttivi industriali
• Profilo B: 2 Esperti – profilo tecnico con esperienza nella progettazione ovvero integrazione di sistemi di automazione industriale
• Profilo C: 2 Esperti – profilo tecnico con esperienza nel campo della tecnologia dei materiali e/o dei processi chimici industriali

E’ possibile candidarsi entro il 08 gennaio 2019.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• Laurea magistrale/specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o 96/100 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: Ingegneria dell’automazione (LM-25 o 29/S); Ingegneria elettronica (LM-29 o 32/S); Ingegneria elettrica (LM-28 o 31/S); Ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); Ingegneria meccanica (LM-33 o 36/S); Ingegneria chimica (LM-22 o 27/S); Scienza e ingegneria dei materiali (LM-53 o 61/S); Scienze chimiche (LM-54 o 62/S); Scienze e tecnologie della chimica industriale (LM-71 o 81/S)

• Per il Profilo A: esperienza lavorativa successiva alla laurea, della durata di almeno 12 mesi, maturata successivamente al 31 dicembre 2013 in attività di conduzione industriale e/o gestione di processi produttivi presso aziende pubbliche o private, nazionali o estere.

• Per il Profilo B: esperienza lavorativa successiva alla laurea, della durata di almeno 12 mesi, maturata successivamente al 31 dicembre 2013 nella progettazione o integrazione di sistemi di automazione industriale presso aziende pubbliche o private, nazionali o estere oppure frequenza successiva alla laurea, per almeno 1 anno accademico (di durata non inferiore a 9 mesi), di corsi di specializzazione o di dottorato di ricerca in discipline dell’ingegneria dell’automazione industriale presso università o istituti accademici italiani o esteri.

• Per il Profilo C: esperienza lavorativa successiva alla laurea, della durata di almeno 12 mesi, maturata successivamente al 31 dicembre 2013 in attività di ricerca e/o di produzione relativa a processi di trasformazione chimica della materia e/o alla tecnologia dei materiali presso aziende pubbliche o private, università, centri di ricerca nazionali o esteri oppure frequenza successiva alla laurea, per almeno 1 anno accademico (di durata non inferiore a 9 mesi), di corsi di specializzazione o di dottorato di ricerca in discipline chimiche o dell’ingegneria dei materiali presso università o istituti accademici italiani o esteri.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.bancaditalia.it

Ultimi articoli

Truffa Concorsi Scuola: 554 indagati per diplomi falsi per vincere i concorsi

Da quanto emerso dalle indagini, sono più di 500 gli indagati per truffa per vincere i concorsi per la...

Potrebbe interessarti anche