venerdì, 14 Giugno 2024

Comune di Padova, concorsi per 21 profili: come partecipare

Di questo autore

Il Comune di Padova, in Veneto, ha aperto le porte a nuove opportunità di lavoro attraverso l’indizione di tre concorsi pubblici, finalizzati all’assunzione di 21 risorse in ambito amministrativo. Le posizioni disponibili includono ruoli di collaboratori amministrativi-contabili, centralinisti telefonici-operatori della comunicazione, istruttori e funzionari. Le selezioni pubbliche offrono contratti a tempo indeterminato e determinato, garantendo stabilità lavorativa.

Per quanto riguarda il trattamento economico, esso varia a seconda del profilo:

  • Collaboratore amministrativo-contabile e Centralinista telefonico: € 21.569,36 annui
  • Istruttore amministrativo-contabile: € 24.188,66 annui
  • Funzionario politiche giovanili: € 26.272,48 annui

La retribuzione include stipendio tabellare, indennità di comparto, 13ª mensilità e trattamento economico accessorio, se dovuto.

SUDDIVISIONE DEI POSTI

Ecco un riepilogo delle posizioni aperte:

  1. Collaboratore Amministrativo-Contabile e Centralinista Telefonico-Operatore della Comunicazione:
    • Posti: 9 unità (8 collaboratori amministrativi-contabili e 1 centralinista telefonico)
    • Contratto: Tempo indeterminato e pieno
    • Requisiti specifici: Diploma di istruzione secondaria di primo grado e qualifica professionale almeno biennale, o diploma di istruzione secondaria di secondo grado, appartenenza a categorie protette o minorati della vista.
    • Scarica il Bando per Collaboratori Amministrativi-Contabili e Centralinista Telefonico cliccando qui.
  1. Istruttore Amministrativo-Contabile:
    • Posti: 10 unità
    • Contratto: Tempo determinato e pieno/parziale
    • Requisiti specifici: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’accesso all’Università (maturità quinquennale).
    • Scarica il Bando per Istruttori Amministrativi-Contabili cliccando qui.
  1. Funzionario Politiche Giovanili:
    • Posti: 2 unità
    • Contratto: Tempo determinato e pieno
    • Requisiti specifici: Laurea triennale o magistrale in discipline specifiche.
    • Scarica il Bando per Funzionari Politiche Giovanili cliccando qui.

Requisiti richiesti per il concorso per 21 diversi profili presso il Comune di Padova

I candidati ai concorsi indetti dal Comune di Padova devono soddisfare requisiti generali, quali: età non inferiore ai 18 anni, idoneità fisica all’impiego, assenza di condanne penali, godimento dei diritti civili e politici, e posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, ove previsto.
Sono inoltre richiesti i seguenti requisiti specifici:

  1. Collaboratore Amministrativo Contabile:
    • Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) e qualifica professionale almeno biennale, oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado (maturità quinquennale).
    • Appartenenza alle categorie protette individuate dall’art. 1 della legge n. 68/1999 s.m.i.
    • Iscrizione nell’elenco e nella graduatoria delle persone disabili, formata e tenuta dal Centro per l’impiego della propria provincia di residenza, ai sensi dell’articolo 8 della legge 12 marzo 1999, n. 68 s.m.i.
  2. Centralinista Telefonico – Operatore della Comunicazione:
    • Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) e qualifica professionale almeno biennale, oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado (maturità quinquennale) unitamente ad abilitazione alla funzione di centralinista ai sensi dell’art. 2 della legge n. 113/1985.
    • Appartenenza alla categoria di persone minorate della vista, individuate dall’art. 1 della legge n. 113/1985 s.m.i.
    • Iscrizione nell’elenco dei centralinisti non vedenti, tenuto dal Centro per l’Impiego della propria provincia di residenza e da altro Centro per l’Impiego, ai sensi dell’art. 6 co. 7 della legge 29 marzo 1985 n. 113 s.m.i.
  3. Istruttore Amministrativo-Contabile:
    • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’accesso all’Università (maturità quinquennale).
  4. Funzionario Politiche Giovanili:
    • Laurea triennale ex D.M. 270/2004 o Laurea triennale ex D.M. 509/1999 equiparata nelle classi indicate nel bando, oppure Laurea magistrale (D.M. 270/2004) o Laurea specialistica ex D.M. 509/1999 equiparata nelle classi indicate nel bando, oppure Diploma di Laurea di cui all’ordinamento anteriore al DM 509/1999 nelle materie indicate nel bando.

Comune di Padova: le prove per i concorsi

La modalità di selezione varia in base al profilo professionale per cui si concorre. Ecco un riassunto delle fasi di selezione per ciascun ruolo:

Collaboratore Amministrativo-Contabile:

  1. Preselezione: In caso di oltre 50 candidati, potrebbe essere effettuata una preselezione sulle materie oggetto delle prove d’esame.
  2. Prova Pratica: I candidati affronteranno una prova pratica per valutare le competenze informatiche che potrebbe consistere nella redazione di un elaborato.
  3. Prova Orale: Un colloquio sulle materie indicate nel bando e riguardo l’accertamento delle competenze informatiche e di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese o spagnolo. Durante il colloquio, verranno esplorati anche gli studi e l’esperienza lavorativa precedente, insieme alla spiegazione delle ragioni che motivano l’interesse e l’idoneità per il ruolo in questione.

Centralinista Telefonico-Operatore della Comunicazione:

  1. Prova Pratica: Valutazione delle competenze informatiche attraverso la simulazione delle specifiche mansioni di centralinista.
  2. Prova Orale: Colloquio sulle materie indicate nel bando, l’accertamento delle competenze informatiche e di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese o spagnolo. La discussione comprenderà anche il percorso formativo e professionale, nonché la motivazione al ruolo.

Istruttore Amministrativo-Contabile:

  1. Prova Scritta: Somministrazione di un test a risposta multipla sulle materie indicate nel bando.

Funzionario Politiche Giovanili:

  1. Prova Scritta: Verifica della conoscenza approfondita degli argomenti indicati nel bando e valutazione della capacità di esprimere nozioni teoriche e valutazioni astratte applicate ai casi concreti.
  2. Prova Orale: Colloquio sulle materie indicate nel bando, sulle competenze trasversali e l’accertamento delle conoscenze informatiche e di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese o spagnolo. La discussione comprenderà anche il percorso formativo e professionale, nonché la motivazione al ruolo.

La domanda per i concorsi a Padova

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica tramite il Portale inPA entro il 19 febbraio 2024. È richiesto l’utilizzo di SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS per l’autenticazione. È previsto il pagamento di una tassa di concorso di € 10,00.

Ultimi articoli

Comune di Pesaro, concorso insegnanti scuola dell’infanzia

Il Comune di Pesaro ha annunciato un nuovo concorso per l'assunzione di insegnanti di scuola dell'infanzia, mirato alla creazione...

Potrebbe interessarti anche