mercoledì, 7 Dicembre 2022

Regione Veneto, concorso per assistenti amministrativi e tecnici

La scadenza è fissata al 24 ottobre 2022

Di questo autore

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Concorso Regione Campania, la giunta regionale ha approvato gli atti: tutti i dettagli

Nelle scorse settimane il presidente della regione, Vincenzo De Luca, durante la diretta sui propri canali social, ha annunciato l’arrivo...

Concorsi pubblici in uscita nel 2023: oltre 20mila posti di lavoro

L’anno che ci aspetta sarà ricco di nuovi concorsi pubblici. Quello che si prospetta, infatti, è un inverno che...

La Regione Veneto ha indetto un concorso per l’assunzione di 45 unità tra assistenti amministrativi e tecnici. Di seguito, dunque, vi allegheremo il bando integrale e tutte le informazioni utili per inviare le domande.

IL BANDO

Sono indetti, dunque, due concorsi pubblici, per esami, per la copertura a tempo pieno ed
indeterminato delle seguenti unità:

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Per entrambi i concorsi sono richiesti i requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego come cittadinanza italiana, maggiore età, godimento dei diritti civili e politici e assenza di condanne penale. Per il concorso da assistente amministrativo, inoltre, è richiesto il possesso di un Diploma di maturità di scuola secondaria di secondo grado. Invece, per il concorso da tecnici è richiesto il possesso di un diploma di istruzione secondaria di I° grado (scuola media) unitamente ad un diploma di qualifica professionale almeno biennale o titolo superiore, attinenti al profilo professionale messo a concorso (area meccanica o idraulica o edile o elettrica o elettronica).

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande dovranno essere presentate entro il 24 ottobre 2022, in via telematica, su questo sito: https://regioneveneto.iscrizioneconcorsi.it. I candidati potranno accedere tramite SPID, CIE o ISON.

PROVE D’ESAME

Entrambe le procedure concorsuali prevedono lo svolgimento di una prova scritta e una prova orale. La prova scritta, con l’ausilio di strumenti informatici e digitali, potrà avere un contenuto teorico-pratico e consistere in una serie di quesiti a risposta aperta e sintetica oppure in una serie di quiz a risposta multipla con alternativa di risposte già predisposte, di cui una sola corretta. La prova orale è volta a verificare le conoscenze e le capacità del candidato e verterà sulle stesse materie indicate per la prova scritta più l’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

AGGIORNAMENTI

Per essere sempre aggiornati sui nuovi concorsi pubblici in uscita invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsipubblici.org, alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Ultimi articoli

Concorso ANAC: assunzioni per 20 funzionari a tempo indeterminato

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di un contingente complessivo di personale non...

Potrebbe interessarti anche