domenica, 19 Maggio 2024

ARPA Lombardia: concorso per collaboratori tecnici

Di questo autore

L’ARPA Lombardia ha lanciato due nuovi concorsi per reclutare collaboratori tecnici qualificati. Queste selezioni pubbliche mirano ad assumere 10 professionisti a tempo indeterminato da assegnare ai Settori e ai Dipartimenti dell’agenzia.

Dettagli dei concorsi

L’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Lombardia (ARPA) ha aperto due concorsi per collaboratori tecnici. L’obiettivo è arricchire le squadre lavorative dell’ARPA Lombardia con 10 nuove risorse altamente qualificate.

Il Collaboratore Tecnico Professionale svolge mansioni principalmente tecniche che includono l’elaborazione autonoma di atti preliminari e istruttori dei provvedimenti assegnati all’unità operativa. Collabora con i titolari degli incarichi di funzione e con i dirigenti nelle attività di studio e programmazione. Inoltre, svolge attività ispettive nel campo del controllo ambientale secondo le disposizioni di legge.

Posizioni disponibili per il concorso ARPA

Le posizioni aperte riguardano i seguenti ruoli:

  • 3 posti di Collaboratore Tecnico professionale presso il Dipartimento di Lecco e Sondrio di ARPA Lombardia.
  • 7 posti di Collaboratore Tecnico professionale presso il Dipartimento di Como e Varese di ARPA Lombardia.

Requisiti di ammissione per il concorso ARPA

I requisiti di ammissione includono:

  • Cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea.
  • Età compresa tra i 18 e il limite massimo per il collocamento a riposo.
  • Godimento dei diritti civili e politici.
  • Idoneità fisica all’impiego.
  • Diploma di laurea o titolo di studio equivalente in ingegneria civile, industriale, ambientale, o geologica.
  • Patente di guida di categoria B o superiore.

Le prove per il concorso ARPA

La selezione prevede una possibile prova preselettiva seguita da una prova scritta e una prova orale. Le materie oggetto delle prove includono normative regionali e nazionali sull’ambiente, tecniche di monitoraggio ambientale, sicurezza sul lavoro e regolamento UE 2016/679.

La domanda e i bandi

Le domande di partecipazione devono essere inviate entro il 16 maggio 2024 tramite procedura telematica sul Portale inPA, previo pagamento di una tassa di iscrizione di €10,00. I candidati devono essere in possesso di SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS. Durante la compilazione della domanda, è necessario indicare un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Per informazioni più dettagliate, invitiamo i nostri lettori alla lettura dei bandi ufficiali:

Non perdere l’opportunità di unirti all’ARPA Lombardia e contribuire alla protezione dell’ambiente nella regione più dinamica d’Italia. Prepara la tua candidatura e inviala entro la scadenza per avere la possibilità di entrare a far parte di un team impegnato nella salvaguardia del territorio lombardo.

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici in scadenza a maggio: ecco come prepararsi

Nel corso del mese di maggio per diversi concorsi pubblici si concluderà la prima fase, ossia quella che riguarda...

Potrebbe interessarti anche