Sono indetti i seguenti concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 85 Ufficiali in servizio permanente: a) concorso per il reclutamento di n. 63 Uf [...]

Sono indetti i seguenti concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 85 Ufficiali in servizio permanente:

a) concorso per il reclutamento di n. 63 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni dell’Esercito, con riserva di n. 47 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli;

b) concorso per il reclutamento di n. 10 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale dell’Arma dei Trasporti e Materiali dell’Esercito, con riserva di n. 7 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli;

c) concorso per il reclutamento di n. 2 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo Sanitario dell’Esercito, con riserva di n. 1 posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli;

d) concorso per il reclutamento di n. 10 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato dell’Esercito, con riserva di n. 7 posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli.

Requisiti necessari:

– essere in possesso della cittadinanza italiana;

– non aver superato il compimento del 40°, 34° o 32° anno di età a seconda della propria categoria di appartenenza specificata nel bando;

– essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale che consenta l’iscrizione ai corsi universitari, ovvero di un titolo di studio di durata quadriennale, integrato dal corso annuale previsto per l’ammissione ai corsi universitari o titolo equipollente;

– non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o da precedente arruolamento volontario nelle Forze Armate o di Polizia per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare;

– non essere stati condannati per delitti non colposi, non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;

– avere tenuto condotta incensurabile;

– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

E’ possibile candidarsi entro il 19 maggio 2014 tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa raggiungibile attraverso il link concorsi on-line Difesa.

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...