venerdì, 30 Settembre 2022

Concorsi al Ministero, 30 posti per Informatici

Di questo autore

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Università di Milano, concorso: 19 posti area biblioteche

L'Università di Milano ha indetto un concorso per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 19 unità di personale,...

Regione Veneto, concorso per 45 assunzioni: i bandi

La Regione Veneto ha indetto nuovi concorsi per il 2022 con l'obiettivo di assumere 45 unità. Le assunzioni saranno...

Concorso pubblico per esami per il reclutamento di 30 unità di personale della Terza Area – Fascia retributiva F1 – profilo Informatico da destinare al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

–          Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea,

–          Godimento dei diritti politici,

–          Laurea triennale in ingegneria dell’informazione, scienze e tecnologie informatiche, scienze matematiche o equiparate, oppure laurea magistrale in fisica, informatica, ingegneria dell’automazione, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria elettrica, ingegneria elettronica, ingegneria gestionale, ingegneria informatica, matematica, modellistica matematico-fisica per l’ingegneria, sicurezza informatica, tecniche e metodi per la società dell’informazione o altra laurea specialistica o magistrale equiparata, oppure diploma di laurea equiparato alle lauree magistrali suindicate,

–          Idoneità fisica all’impiego,

–          Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo,

–          Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento,

–          Non essere stati licenziati da altro impiego statale ai sensi della vigente normativa contrattuale, per aver conseguito l’impiego a seguito della presentazione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti,

–          Non essere  in possesso di precedenti penali incompatibili con l’esercizio delle funzioni da svolgere nell’ambito dei compiti istituzionali del Ministero dell’economia e delle finanze.

Per partecipare al concorso il candidato dovrà produrre domanda di ammissione al concorso in via telematica, compilando l’apposito modulo entro il 31 gennaio 2014 presente all’indirizzo http://www.concorsi.mef.gov.it.

I candidati che verranno dichiarati vincitori del concorso in possesso dei requisiti necessari, che avranno superato le due prove scritte, una delle quali a contenuto teorico – pratico e una prova orale, verranno assunti a tempo indeterminato ed inquadrati nella Terza Area – Fascia retributiva F1, nel ruolo unico del personale del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per ulteriori informazioni e la consultazione integrale del bando visitate la pagina “Concorsi” del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Ultimi articoli

Ministero della Cultura: più di 6.300 assunzioni entro il 2024

Recentemente il Ministero della Cultura e i sindacalisti hanno presentato un nuovo piano dei fabbisogni del personale triennale, grazie...

Potrebbe interessarti anche