mercoledì, 27 Ottobre 2021

Stage retribuiti per disoccupati con Botteghe di Mestiere, i nuovi bandi

Di questo autore

Concorso Maeci da 400 posti, prove preselettive da metà novembre

Nella Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre è disponibile il calendario delle prove preselettive del concorso Maeci da 400 posti....

Concorsi Pubblici, in arrivo due nuovi bandi: previste 3.700 assunzioni

Dopo l'annuncio di un nuovo Concorso che riguarderà il Mezzogiorno, sono in arrivo altri due nuovi concorsi pubblici. Precisamente,...

Concorso ufficio del processo: gli addetti verranno assunti a febbraio 2022, ecco l’annuncio del Ministero

Novità importanti per quanto riguarda il concorso indetto lo scorso 6 agosto dal Ministero della Giustizia, e che mette...

Dal prossimo 17 dicembre saranno di nuovo aperti i termini per candidarsi ai tirocini di Botteghe di Mestiere, i cui destinatari sono giovani che vogliono diventare artigiani.

I percorsi di tirocinio, sono rivolti alle nuove generazioni, per avvicinare i giovani all’artigianato attraverso una reale esperienza di apprendimento sul campo. Questo è l’obiettivo delle Botteghe di Mestiere, che nell’ambito del programma AMVA, hanno la finalità di proporre un modello di formazione rivolto agli under 29 per favorire un processo di riscoperta dei mestieri artigianali.

Si prevede che nell’ambito del programma AMVA, con l’iniziativa “Botteghe di Mestiere”, si consentirà a 3.300 giovani di imparare un mestiere.

I giovani interessati sono disoccupati o inoccupati da inserire attraverso un tirocinio di 6 mesi. I tirocinanti avranno l’opportunità di apprendere un mestiere a elevata componente manuale e di specializzarsi nei principali comparti del “made in Italy”. I partecipanti riceveranno una borsa mensile di 500 euro e i soggetti ospitanti beneficeranno di un contributo di 250 euro mensili per ciascun tirocinante avviato.

Per accedere al nuovo bando ci sarà tempo fino al 30 gennaio 2014 e riguarderà le iscrizioni alle 62 botteghe previste dal terzo ciclo del primo avviso e quelle ai 5 laboratori artigianali previsti dal secondo ciclo del secondo avviso (seconda fase).

Si ricorda che per registrarsi ai tirocini formativi sarà necessario compilare il Curriculum vitae in formato europeo e la dichiarazione sostitutiva di disoccupazione o inoccupazione.

Gli aspiranti tirocinanti interessati a partecipare alle attività di “Bottega di Mestiere”, per avere ulteriori informazioni possono visitare la pagina dedicata ai PROGRAMMI E INIZIATIVE FSE AMVA –  “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale‘ del sito internet www.italialavoro.it.

Ultimi articoli

Concorso Maeci da 400 posti, prove preselettive da metà novembre

Nella Gazzetta Ufficiale del 22 ottobre è disponibile il calendario delle prove preselettive del concorso Maeci da 400 posti....

Potrebbe interessarti anche