A fine Agosto, un decreto legge sul riordino della Pubblica Amministrazione, permetterà l’assunzione di 1.000 vigili del fuoco. Un Fondo Straordinario Emergenze, [...]

A fine Agosto, un decreto legge sul riordino della Pubblica Amministrazione, permetterà l’assunzione di 1.000 vigili del fuoco.

Un Fondo Straordinario Emergenze, è stato approvato ad inizio mese e verrà usato per anticipare le spese sostenute in occasione di calamità o situazioni di soccorso pubblico e protezione civile per garantire la sicurezza dei cittadini non solo in caso di incendi ma in occasioni di disastri naturali come terremoti.

Il nuovo personale dovrà essere reclutato tramite le graduatorie aperte, un’operazione che comporterà una maggior spesa per 5,3 milioni nel 2013, 29,8 milioni nel 2014 e 39,7 milioni a decorrere dal 2015, le spese per queste assunzioni arriveranno anche dalle retribuzioni dei Volontari del Corpo dei vigili del fuoco, il cui budget per i prossimi due anni è pari a 158,2 milioni di euro.

Quindi è quasi tutto pronto per dare il via alle assunzioni, il Decreto Legge entrerà subito in vigore e stando all’incontro tra il Coordinamento dei Vigili del Fuoco e il Sottosegretario di Stato On. Gianpiero Bocci (potete scaricare la versione .pdf cliccando il link –> Comunicato) ci sarà anche lo sblocco del turn-over e l’innalzamento al 50% della riserva che opera come personale volontario del CNVVF.

Il testo ufficiale per l’assunzione dei Vigili del Fuoco sarà rilasciato a breve.

 

Vuoi ricevere i nuovi Bandi di Concorso comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di Concorsi-Pubblici.org
Loading Facebook Comments ...