lunedì, 8 Agosto 2022

Lavorare all’ INPS: c’è posto per 2600 avvocati

Di questo autore

Concorsi Pubblici: procedure in scadenza ad agosto

Per chi fosse interessato a lavorare nella Pubblica Amministrazione sono tanti i concorsi pubblici attualmente attivi. Le opportunità di...

Comune di Trieste, concorso per 30 agenti di polizia: il bando

Il Comune di Trieste ha indetto un concorso per l'assunzione di 30 agenti di polizia locale. Le selezioni sono...

Comune di Cosenza, Asp: 35 posti di assistente amministrativo

Il Comune di Cosenza ha indetto un concorso pubblico per nuove assunzioni preso l'Asp (Azienda Sanitaria Provinciale). Il bando...

Basta essere laureato in legge o iscritto all’ ordine degli avvocati per tentare la “fortuna” all’ INPS.

L’ Istituto Nazionale della Previdenza Sociale è alla ricerca di 2600 unità di inserire nel proprio organico, più precisamente si tratta di 2600 avvocati. L’ altra faccia della medaglia è che non si tratta di un concorso pubblico ma di incarichi fiduciari e le liste che si formeranno saranno valide fino alla fine del 2013. Le domande possono essere inviate fino al prossimo 24 ottobre e tutti coloro che verranno acettati entreranno a far parte delle liste triennali di avvocati procuratori domiciliatari o sostituti di udienza dell’INPS.

I requisti sono: essere iscritti all’ ordine da almeno tre anni e non da più di 12 e bisogna avere competenze in diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, previdenza e assistenza sociale.

Per presentare la propria candidatura o per altre informazioni basta andare sul sito dell’ INPS.

 

LASCIA UN COMMENTO

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici: procedure in scadenza ad agosto

Per chi fosse interessato a lavorare nella Pubblica Amministrazione sono tanti i concorsi pubblici attualmente attivi. Le opportunità di...

Potrebbe interessarti anche