venerdì, 19 Luglio 2024

Ministero della difesa: pubblicato il bando per 56 VFP4 nella Marina Militare

Di questo autore

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 56 VFP4 nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina Militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un atto (VFP1) della Marina Militare in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma.

POSTI DISPONIBILI

Il concorso indetto dal Ministero della Difesa permetterà il reclutamento di 56 VFP4 nella Marina Militare. Nel dettaglio, i posti a concorso sono così suddivisi:

  • 50 posti nel Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM), così distribuiti:
  • 6 posti per la categoria Fucilieri di Marina (FCM);
  • 11 posti per la categoria Incursori (IN);
  • 5 posti per la categoria Palombari (PA);
  • 6 posti per la categoria Marinai – settore d’impiego “Sommergibilisti”;
  • 22 posti per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili”.
  • 6 posti nel Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), per la categoria Nocchieri di Porto – settore d’impiego “Componente aeromobili”.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono partecipare al concorso indetto dal Ministero della Difesa tutti i candidati appartenenti alle categorie di destinatari in possesso dei seguenti requisiti di partecipazione:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 30°;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione o licenziati dal lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione;
  • Condotta incensurabile;
  • Idoneità psico-fisica e attitudinale all’impiego;
  • Esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e sostanze stupefacenti.

I candidati, inoltre, dovranno conseguire uno dei seguenti attestati/abilitazioni:

  • Abilitazione anfibia, ove si concorra per la categoria Fucilieri di Marina (FCM);
  • Attestato di frequenza del corso propedeutico incursore – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per la categoria Incursori (IN);
  • Attestato di frequenza del corso propedeutico palombaro – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per la categoria Palombari (PA);
  • Abilitazione sommergibilista, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Sommergibilisti”;
  • Attestato di frequenza del corso propedeutico Componente aeromobili con esito favorevole, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili” o per la categoria Nocchieri di Porto – settore d’impiego “Componente aeromobili”.

PROCEDURA CONCORSUALE

Lo svolgimento del concorso prevede una prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale, l’accertamento dell’idoneità psico-fisica, l’accertamento dell’idoneità attitudinale e la valutazione dei titoli.

Nel dettaglio, la prova sarà articolata nella risoluzione di 100 quesiti a risposta multipla così suddivisi:

  • 10 di matematica (4 di aritmetica, 3 di algebra, 3 di geometria);
  • 20 di italiano; – 10 di cittadinanza e costituzione;
  • 10 di ordinamento e regolamenti militari;
  • 10 di storia;
  • 10 di geografia;
  • 10 di scienze;
  • 10 di inglese;
  • 10 di deduzioni logiche (alcuni quesiti potranno fare riferimento a grafici e diagrammi).

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata esclusivamente on-line ed inviata entro e non oltre il 10 luglio 2024 accedendo al portale inPA.

Per tutti i dettagli invitiamo i nostri lettori alla consultazione del bando ufficiale.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso ASMEL 2024: iscriviti entro il 21 luglio con prezzo scontato!

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia (in particolare il Dott....

Potrebbe interessarti anche