venerdì, 19 Luglio 2024

Concorso Agenzia delle Entrate – Riscossione 2024: tutti i dettagli sul bando in arrivo

Di questo autore

L’Agenzia delle Entrate – Riscossione si prepara ad assumere nuovo personale da qui fino al 2026. Entro il primo semestre del 2024, infatti, è attesa la pubblicazione del bando per il reclutamento di circa 500 unità da destinare alle direzioni regionali in tutto il Paese.

Di seguito tutti i dettagli sul bando in arrivo.

CONCORSO AGENZIA DELLE ENTRATE – RISCOSSIONE: POSTI DISPONIBILI

Come anticipato, l’Agenzia delle Entrate – Riscossione sta già lavorando alla pubblicazione del nuovo bando di concorso. I profili ricercati saranno così distribuiti:

  • 470 addetti alla riscossione
  • 30 profili specialistici

QUANDO SARA’ PUBBLICATO IL BANDO AGENZIA DELLE ENTRATE – RISCOSSIONE?

L’Agenzia delle Entrate – Riscossione ha già sottoscritto la convenzione con Formez PA relativa alla gestione del concorso per il reclutamento di 500 unità. Al momento non si hanno indicazioni precise circa la pubblicazione del bando, ma si prevede che venga ufficializzato nell’arco di alcune settimane.

Si prevede, inoltre, un’importante affluenza, stimando un numero di partecipazione pari a circa 30.000 unità per un totale di 500 posti disponibili.

PROCEDURA CONCORSUALE

I dettagli relativi alla procedura concorsuale non sono stati resi noti. Verosimilmente, il concorso prevederà la valutazione dei titoli e l’espletamento di più prove d’esame, in conformità con il nuovo regolamento introdotto dalla recente riforma dei concorsi nella Pubblica Amministrazione.

Nel dettaglio, potrebbe essere presente una prova tecnico-professionale articolata nella risoluzione di 60 quiz, ciascuno con 3 opzioni di risposta.

QUALI MATERIE STUDIARE?

Anche in questo caso, per conoscere nel dettaglio le materie oggetto della selezione sarà necessario attendere la pubblicazione del bando ufficiale. Tuttavia, iniziare da subito la preparazione, considerando l’annunciata concorrenza, potrebbe essere fondamentale.

Nell’attesa della pubblicazione del bando da parte dell’Ente, consigliamo a tutti i nostri lettori di cominciare la preparazione a partire da materie quali diritto tributario, diritto amministrativo, inglese e informatica, nonché di esercitarsi adeguatamente con quiz di ragionamento logico-verbale, numerico-deduttivo e critico-numerico.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sul concorso in questione invitiamo i nostri lettori ad unirsi al gruppo Facebook dedicato.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso ASMEL 2024: iscriviti entro il 21 luglio con prezzo scontato!

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia (in particolare il Dott....

Potrebbe interessarti anche