venerdì, 14 Giugno 2024

Comune di Parma, concorso per 7 istruttori amministrativi

Le assunzioni saranno a tempo pieno e indeterminato, con la scadenza per presentare le domande fissata al primo luglio 2024

Di questo autore

Il Comune di Parma ha annunciato un concorso per il reclutamento di Istruttori Amministrativi, rivolto a diplomati. Le assunzioni saranno a tempo pieno e indeterminato con scadenza per presentare le domande fissata al primo luglio 2024. Si tratta di sette posizioni disponibili, e i candidati selezionati gestiranno processi amministrativi complessi e saranno responsabili della preparazione di atti e provvedimenti.

BANDO INTEGRALE: comune-parma-concorso-diplomati-amministrativi-2024-bando

LE FIGURE PROFESSIONALI

Gli Istruttori Amministrativi svolgeranno attività istruttorie, predisporranno atti e provvedimenti, organizzeranno e elaboreranno dati, gestiranno i servizi di front office, rilasceranno certificazioni e documenti, e intratterranno relazioni interne ed esterne. Il salario annuo lordo è di 21.392,87 euro, più la tredicesima mensilità, l’indennità di comparto e altri assegni previsti dal contratto collettivo.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Per partecipare, i candidati devono possedere i requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, tra cui la cittadinanza italiana o di un Paese dell’UE, l’età minima di 18 anni e il godimento dei diritti civili e politici. È richiesta l’idoneità fisica all’impiego, l’assenza di condanne penali definitive o pendenze processuali che impediscano l’instaurazione di un rapporto di pubblico impiego, e una posizione regolare rispetto agli obblighi di leva. Inoltre, è necessaria una buona conoscenza della lingua inglese e dei programmi informatici più comuni, oltre al possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito con un corso di studi quinquennale.

SELEZIONE E PROVE D’ESAME

Se le domande presentate saranno più di 400, potrebbe essere prevista una prova preselettiva con test a risposta multipla attitudinali o sulle materie d’esame. La selezione finale comprenderà una prova scritta teorico-pratica e una prova orale individuale, che verteranno su diverse materie, tra cui l’ordinamento degli Enti Locali, il diritto amministrativo, il rapporto di pubblico impiego, la protezione dei dati personali, e la normativa sull’anticorruzione e la trasparenza. Durante la prova orale, saranno anche valutati gli aspetti motivazionali e le competenze trasversali dei candidati.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Le domande devono essere presentate esclusivamente in via telematica tramite il Portale inPA entro le ore 15:00 del 1 luglio 2024, autenticandosi con SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS. È richiesto il pagamento di una tassa di concorso di 10,00 euro. Si consiglia di avere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) per partecipare al concorso pubblico.

Ultimi articoli

Comune di Pesaro, concorso insegnanti scuola dell’infanzia

Il Comune di Pesaro ha annunciato un nuovo concorso per l'assunzione di insegnanti di scuola dell'infanzia, mirato alla creazione...

Potrebbe interessarti anche