domenica, 19 Maggio 2024

Concorso Ministero della Cultura: bando per operatori disabili

Di questo autore

Il Ministero della Cultura ha recentemente annunciato un avviso di concorso su un avviamento numerico a selezione per l’assunzione di 56 operatori disabili presso varie sedi del Ministero. Questa procedura è finalizzata all’inserimento di personale appartenente alle categorie protette con contratto a tempo indeterminato.

Ruolo degli operatori e posizioni previste dal Ministero della Giustizia

I candidati selezionati saranno impiegati come Operatori per la promozione e gestione dei servizi culturali ed educazione al patrimonio. Le posizioni saranno distribuite in varie regioni italiane, presso gli istituti centrali e periferici del Ministero della Cultura.

Requisiti di partecipazione

Un aspetto importante di questo bando è che non sono richiesti requisiti specifici in termini di titoli di studio. Anche coloro che hanno la sola licenza media possono partecipare.

Oltre agli ordinari requisiti di partecipazione, i requisiti specifici richiesti per questa selezione sono:

  • essere soggetti disabili di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68;
  • essere iscritti nelle liste di collocamento ai sensi della vigente normativa.
  • essere in possesso dei requisiti richiesti per l’accesso all’impiego presso la Pubblica Amministrazione.

Le prove e la domanda di partecipazione al concorso Ministero della Cultura

La procedura selettiva prevede una prova di idoneità presso le strutture del Ministero della Cultura, senza valutazione comparativa. Le domande di partecipazione devono essere inoltrate attraverso i Centri per l’Impiego territorialmente competenti.

Il bando ufficiale del concorso Ministero della Cultura

Gli interessati sono invitati a leggere attentamente l’avviso ufficiale pubblicato anche sul sito web del Ministero della Cultura e sul Portale inPA per ulteriori dettagli su requisiti, procedura di selezione e modalità di presentazione della domanda.

Questo bando rappresenta un’importante opportunità per individui disabili interessati a lavorare nel settore culturale e educativo, offrendo la possibilità di contribuire attivamente alla promozione e gestione del patrimonio culturale italiano.

Ultimi articoli

Concorsi Pubblici in scadenza a maggio: ecco come prepararsi

Nel corso del mese di maggio per diversi concorsi pubblici si concluderà la prima fase, ossia quella che riguarda...

Potrebbe interessarti anche