venerdì, 14 Giugno 2024

Concorsi INPS: i bandi in uscita nel 2024

Di questo autore

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) ha recentemente reso pubblicato il Piano dei Fabbisogni del Personale 2024-2026 fornendo importanti previsioni riguardo le prossime assunzioni autorizzate. Nel corso dei prossimi due anni, infatti, l’Ente avrà modo di reclutare diverse figure professionali, diplomate o laureate, mediante l’indizione di nuovi concorsi pubblici.

Di seguito tutti i dettagli sulle selezioni attese per il 2024.

CONCORSI INPS 2024: I NUMERI

Come anticipato, l’anno incorso sarà fondamentale per tutti coloro interessati alle selezioni INPS. L’Ente, infatti, mette a disposizione per il 2024 un totale di 1.963 posizioni per diversi profili professionali, e segnatamente:

  • 11 medici di II fascia funzionale
  • 30 medici di I fascia funzionale
  • 2 professionisti tecnico-edilizi
  • 1 professionista statistico-attuariale
  • 8 professionisti legali
  • 941 funzionari progettazione-erogazione-controllo servizi.

In aggiunta, potrebbe inserirsi nel corso di quest’anno anche l’indizione di due selezioni, inizialmente previste per il 2022 e poi posticipate, per il reclutamento di n. 585 unità in possesso del diploma e n. 385 unità per la gestione dell’Assegno Unico.

I CONCORSI PIU’ ATTESI

CONCORSO 941 FUNZIONARI INPS: CHI POTRA’ PARTECIPARE

Tra i concorsi più attesi del 2024 c’è sicuramente quello per il reclutamento di 941 funzionari progettazione-erogazione-controllo servizi. Si tratta di un concorso rivolto a candidati in possesso di una laurea magistrale in uno dei seguenti ambiti:

  • Scienze dell’economia
  • Scienze della politica
  • Scienze delle pubbliche amministrazioni
  • Relazioni internazionali
  • Scienze statistiche
  • Ingegneria gestionale
  • Finanza
  • Sociologia
  • Studi Europei
  • Giurisprudenza
  • Statistica, statistica economica finanziaria, scienze statistiche
  • Scienze per la cooperazione e lo sviluppo.

CONCORSO 585 UNITA’: CHI POTRA’ PARTECIPARE

In contrapposizione al precedente concorso per funzionari si colloca quello per il reclutamento di 585 unità da inquadrare nell’area B. Ai candidati, dunque, sarà richiesto il possesso dei requisiti generici di partecipazione e il possesso del diploma di scuola secondaria di II grado.

CONCORSO 385 UNITA’: CHI POTRA’ PARTECIPARE

Infine, tra i concorsi attesi si colloca quello per il reclutamento di 385 unità per la gestione dell’Assegno Unico da inquadrare nell’area C. Sulla base dei dati a disposizione, dunque, è possibile anticipare che ai candidati sarà richiesto il possesso di una laurea triennale o magistrale. Per ulteriori informazioni sarà necessario attendere la pubblicazione del bando ufficiale.

AGGIORNAMENTI

Per restare informati sui concorsi indetti dall’INPS consigliamo l’iscrizione al gruppo Facebook e Telegram dedicato.

APP WORKY – CONCORSI E LAVORO: COME PREPARARSI AI CONCORSI INPS 2024

In vista delle selezioni attese per il 2024, è bene che tutti gli aspiranti partecipanti inizino a prepararsi. In che modo? Utilizzando l’app Worky – Concorsi e Lavoro. Si tratta di un’app totalmente gratuita, e scaricabile sia su dispositivi Apple che Android, che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie dei principali concorsi pubblici comodamente dal proprio smartphone. (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In particolare, in occasione delle prove del concorso INPS 2024, la nostra Redazione ha reso disponibili sull’app le principali materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita.

L’app Worky – Concorsi e Lavoro offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter lavorare, ad esempio, suolo sulle risposte errate date in precedenti occasioni per permettere a tutti gli iscritti di ripassare e migliorare ad ogni utilizzo dell’app, oltre che un resoconto finale che permette agli utenti di valutare la propria preparazione.

Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni è possibile mandare una mail all’indirizzo [email protected].

Ultimi articoli

Comune di Pesaro, concorso insegnanti scuola dell’infanzia

Il Comune di Pesaro ha annunciato un nuovo concorso per l'assunzione di insegnanti di scuola dell'infanzia, mirato alla creazione...

Potrebbe interessarti anche