venerdì, 19 Luglio 2024

Politecnico di Torino, concorso per 12 diplomati e laureati

Le domande dovranno essere inviate entro il 26 gennaio 2023

Di questo autore

Il Politecnico di Torino, sito in Piemonte, ha annunciato l’apertura di tre concorsi pubblici rivolti a diplomati e laureati. Saranno selezionate complessivamente 12 risorse che verranno assunte attraverso contratti di lavoro a tempo indeterminato. Il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione è fissato al 26 gennaio 2024.

SUDDIVISIONE POSTI E BANDI

REQUISITI

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età non inferiore a diciotto anni;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali;
  • non avere un grado di parentela o affinità, entro il quarto grado compreso, con il Rettore, il Direttore Generale, un componente del Consiglio di Amministrazione.

TITOLI DI STUDIO

CONCORSI PER I POSTI DI CATEGORIA C
  • Diploma di scuola superiore di secondo grado di durata quinquennale. Esclusivamente per i 4 posti area tecnico scientifica sono ammessi anche coloro in possesso del diploma quadriennale, oltre a due anni di esperienza in analoga mansione.
CONCORSI POSTI CATEGORIA D
  • Laurea di I livello dell’ordinamento previsto dall’ordinamento previsto dal DM 270/2004 o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento. Sono ammesse tutte le classi di laurea.

PROVE D’ESAME

Qualora si verifichi un elevato numero di domande di partecipazione per ciascun concorso, potrebbe essere effettuata una preselezione. La selezione dei candidati avverrà attraverso due prove d’esame, una scritta e una orale.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Le domande di partecipazione devono essere presentate online alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando al quale si è interessati, entro le ore 15,00 del 26 gennaio 2024.

Ultimi articoli

Corso di preparazione Concorso ASMEL 2024: iscriviti entro il 21 luglio con prezzo scontato!

Come riportato nei giorni scorsi, la nostra Redazione, insieme a noti docenti esperti in materia (in particolare il Dott....

Potrebbe interessarti anche