venerdì, 23 Febbraio 2024

Concorso Comune di Napoli 2023 – 222 posti: pubblicato il bando!

Di questo autore

E’ stato appena pubblicato sul sito ufficiale della Pubblica Amministrazione, inPA, il bando ufficiale del Concorso Comune di Napoli 2023, volte all’assunzione di 222 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Comune di Napoli

Concorso Comune di Napoli 2023: i profili ricercati

In particolare, il Comune di Napoli è alla ricerca dei seguenti profili:

n. 172 (centosettantadue) nell’Area Funzionari ed elevata qualificazione e n. 50 (cinquanta) nell’Area Istruttori, e precisamente:

A) quanto alle 172 (centosettantadue) unitàda inquadrare nell’Area Funzionari ed elevata qualificazione, secondo la seguente ripartizione:

A.1 n. 50 unità con il profilo di funzionario tecnico (Codice TEC/D)

A.2 n. 50 unità con il profilo di maestro di sostegno (Codice MAS/D)

A.3 n. 72 unità con il profilo di funzionario socioeducativo (Codice EDU/D)

B) quanto alle50 (cinquanta)unità da inquadrare nell’Area Istruttori, il profilo richiesto è il seguente:

B.1 n. 50 unità con il profilo di agente di polizia municipale (Codice POL/C)

Concorso Comune di Napoli 2023: i requisiti

Con riferimento ai requisiti richiesti per poter accedere ai profili in questione, il bando prevede i seguenti richiesti:

A.1 Funzionario Tecnico (Codice concorso: TEC/D): Laurea Magistrale (LM): LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM26 Ingegneria della sicurezza; LM-4 Architettura e Ingegneria edile-architettura; LM-53 Scienza e ingegneria dei materiali; LM-48 Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; LM-20 Ingegneria aerospaziale e astronautica; LM-21 Ingegneria biomedica; LM-22 Ingegneria chimica; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria elettrica; LM-25 Ingegneria dell’automazione; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-31 Ingegneria gestionale; LM33 Ingegneria meccanica; LM-32 Ingegneria informatica; LM-34 Ingegneria navale; LM-30 Ingegneria energetica e nucleare; LM-3 Architettura del paesaggio; LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente ed il territorio; LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali; LM-74 Scienze e tecnologie geologiche; LM-79 Scienze geofisiche; LM-60 Scienze della natura o titoli equiparati secondo la normativa vigente. La Commissione RIPAM 7 Laurea (L): L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-17 Scienze dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia; L-8 Ingegneria dell’informazione; L-9 Ingegneria industriale; L-34 Scienze geologiche; L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

A.2 Maestro di sostegno (Codice concorso: MAS/D): Laurea Magistrale (LM): LM-85bis Scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale o titoli equiparati secondo la normativa vigente. I titoli di accesso dovranno essere integrati obbligatoriamente da titolo di sostegno conseguito, ai sensi della normativa vigente, mediante la positiva conclusione del corso di formazione per il conseguimento del titolo di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, sullo specifico grado, attivato presso le università autorizzate dal Ministero dell’università e della ricerca.

A.3 Funzionario socioeducativo (Codice concorso: EDU/D): Laurea Magistrale (LM): LM-85bis Scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 CFU, ai sensi della normativa vigente, da svolgersi presso le università autorizzate dal Ministero dell’università e della ricerca o titoli equiparati secondo la normativa vigente. Ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo n. 65 del 2017 e del Regolamento della Regione Campania n. 4 del 2014, saranno ammessi i titoli previsti per le figure professionali di III livello dal Catalogo approvato con DGR n. 107/2014 e ss.mm.ii. ovvero Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione o titoli equiparati conseguiti entro il 31 maggio 2017 presso università statali o altro istituto universitario legalmente riconosciuto. Sulla scorta di quanto indicato nella Nota Prot. U.0014176 dell’8 agosto 2018 del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca sono ammessi inoltre i seguenti titoli: Laurea (L): L-19 Scienze dell’educazione e della formazione a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia; Laurea Magistrale (LM): LM-85bis Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria senza corso di specializzazione di 60 CFU purché conseguita entro l’ultima sessione per le prove finali dell’anno accademico 2018/2019; Laurea (L): L-19 Laurea in Scienze dell’educazione e della formazione senza indirizzo specifico, purché conseguita entro l’ultima sessione per le prove finali dell’anno accademico 2018/2019.

B.1 Agente di polizia municipale (Codice POL/C): possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado

Concorso Comune di Napoli 2023: le prove da svolgersi

Le prove da svolgersi per superare il concorso saranno due: preselettiva (eventuale) e prova scritta. In particolare:

PROVA PRESELETTIVA —> la Commissione RIPAM si riserva di svolgere, con riguardo a ciascun codice di concorso, qualora il numero delle domande di partecipazione, relativamente a ciascun codice di concorso, sia superiore a 20 (venti) volte il numero dei posti messi a concorso, consisterà nella somministrazione di un test di numero 50 (cinquanta) quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 (sessanta) minuti, che avrà ad oggetto la verifica delle abilità logico-matematiche, numeriche e di ragionamento (10 quesiti) e della conoscenza delle materie previste per la prova scritta (40 quesiti) di cui al successivo articolo 7 del presente bando.

PROVA SCRITTA –> La prova scritta, distinta per i codici concorso di cui all’articolo 1, comma 1, del presente bando consisterà in un test di n. 40 (quaranta) quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 (sessanta) minuti, con un punteggio massimo attribuibile di 30 (trenta) punti.

Infine, per quanto concerne il profilo professionale di agente di polizia municipale, i candidati che hanno superato la prova scritta dovranno dimostrare la propria idoneità all’impiego attraverso una prova di efficienza fisica.

Concorso Comune di Napoli 2023: il bando ufficiale

Per ogni altra info in merito al Concorso Comune di Napoli 2023, CLICCANDO QUI è possibile leggere il bando ufficiale, che contiene tutte le informazioni al riguardo.

AGGIORNAMENTI                 

Per ulteriori aggiornamenti, invitiamo i nostri lettori a collegarsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram dedicati al Concorso di Napoli per restare aggiornati su tutte le novità.

SIMULATORE GRATUITO – CONCORSO COMUNE DI NAPOLI 2023

Informiamo i nostri lettori che nei prossimi renderemo disponibili sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” le simulazioni delle prove del concorso Comune di Napoli in oggetto. Si tratta di un’app totalmente gratuita scaricabile sia su dispositivi Apple che Android che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie del concorso comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle prove dei concorsi lo staff di Concorsi-pubblici e Worky renderà disponibili sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected]

Ultimi articoli

Ufficio del Processo: possibile conversione dei contratti a tempo indeterminato. Tutte le novità

Importanti novità in arrivo per tutti coloro che hanno partecipato al concorso indetto per il reclutamento di addetti all’Ufficio...

Potrebbe interessarti anche