lunedì, 15 Luglio 2024

Agenzia delle Entrate, concorso funzionari pubblicità immobiliare: i primi risultati

Il concorso dell'Agenzia delle Entrate ha preso forma e sono iniziati ad arrivare i primi risultati in merito

Di questo autore

Il concorso dell’Agenzia delle Entrate 2023 ha iniziato a prendere forma. Infatti, sono arrivati i primi risultati per il profilo di Funzionario per i servizi di pubblicità immobiliare sulla sezione dedicata del Formez ai concorsi smart, dove è possibile visionare i punteggi ottenuti nella prova scritta. Di seguito, dunque, tutto ciò da sapere.

STRUTTURAZIONE PROVE AGENZIA DELLE ENTRATE

Secondo le informazioni provenienti dalle sedi in cui il concorso è attualmente in corso, la fase di prova scritta si configura come un test a risposta a scelta multipla composto da 70 domande. I partecipanti hanno a disposizione 70 minuti per completare il test, corrispondenti a un minuto per ciascuna domanda.

La valutazione delle risposte:

  • Risposta errata: -0,08 punti;
  • Risposta corretta: 0,43 punti;
  • Risposta omessa: 0 punti.

LA PROVA E LE MATERIE

Tutti i candidati al concorso indetto dall’Agenzia delle Entrate per il profilo di funzionario pubblicità immobiliare hanno sostenuto una prova scritta che si intende superata al raggiungimento di un punteggio minimo di 21/30. Si tratta del primo concorso in assoluto indetto dall’Ente che prevede unicamente lo svolgimento di una prova scritta.

In queste ore, invece, è in corso di svolgimento la prova scritta del concorso Agenzia delle Entrate per il profilo di Funzionario Tributario. La prova è incentrata sulle seguenti materie:

  • Diritto tributario ed elementi di teoria dell’imposta
  • Diritto civile e commerciale
  • Diritto amministrativo
  • Contabilità aziendale
  • Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione e ai reati tributari
  • Informatica
  • Inglese.

AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sui concorsi Agenzia delle Entrate invitiamo i nostri lettori ad unirsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram dedicati. Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web concorsi-pubblici.orgalla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram. 

ALTRI CONCORSI – DECRETO PER DIRIGENTI SCOLASTICI

È stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che conferisce al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’autorizzazione per indire i concorsi per dirigenti scolastici del 2023. Questi bandi di concorso, compresi uno ordinario e uno riservato a coloro che non hanno superato il concorso nel 2017 e hanno presentato ricorso, saranno volti a selezionare 979 nuovi dirigenti scolastici per gli anni accademici 2023/2024, 2024/2025 e 2025/2026. Per saperne di più: “Dirigenti scolastici, decreto: 979 posti”.

Ultimi articoli

CONSOB: concorso per 3 esperti con profilo informatico

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha indetto un concorso per il reclutamento di n....

Potrebbe interessarti anche