martedì, 16 Aprile 2024

Concorsi pubblici 2023, nuove assunzioni: tutti gli enti interessati

Di questo autore

Arrivano buone notizie per tutti coloro che ambiscono ad un posto fisso nel pubblico impiego. Grazie a quest’ultimo sarà possibile per molti, ottenere una rassicurazione professionale che possa garantire stabilità economica. Sono migliaia le assunzioni nella PA previste grazie ai concorsi pubblici ad hoc.

I numeri di assunzione considerati sono incoraggianti: parliamo di 170mila nuovi posti di lavoro in ambito pubblico. Ma cosa bisogna aspettarsi?

Concorsi pubblici 2023: le cifre

Il Ministro della funzione pubblica ha annunciato alcune cifre di riferimento per dare un’idea delle dimensioni del piano della PA. Entro il 2023 saranno inserite circa 156.400 nuove figure.

Questo ricambio generazionale metterà in luce le competenze e la professionalità di nuove figure, dimostrando quanto le nuove generazioni siano in grado di crescere e garantire un miglioramento sociale all’interno della pubblica amministrazione. 

Il Decreto assunzioni PA

Inoltre saranno previsti anche 3 mila inserimenti di dipendenti della PA autorizzati in modo straordinario grazie al nuovo decreto assunzioni PA.

Entrando nello specifico, due terzi del nuovo organico, vale a dire più di 2mila assunzioni con concorsi pubblici, atterranno a figure comprese ad es. nell’Arma dei Carabinieri, nella GdF, nella Polizia e nei Vigili del Fuoco.

La buona notizia è che le posizioni aperte sono in notevole aumento, una grande possibilità per tutti coloro che intendono provare i vari concorsi pubblici.

Quali sono gli enti interessati

Volendo approfondire gli enti interessati dopo il superamento dei vari concorsi pubblici, è possibile già dire che tra i protagonisti troviamo: Agenzia delle Entrate e Ministero della Giustizia.

Inoltre anche alla Corte dei Conti sono previste centinaia di assunzioni tra cui dirigenti e referendari, mentre saranno assunti funzionari presso la Corte Costituzionale.

Molteplici assunzioni sono previste anche presso il Ministero della Cultura, qui si parla di inserimenti per dirigenti, funzionari e assistenti, come pure il reclutamento in arrivo per altri strutture ministeriali quali quella delle imprese e del made in Italy, dell’agricoltura e sovranità alimentare e dell’ambiente e sicurezza energetica. 

App “Worky-Concorsi e lavoro”

Per tutti gli interessati, è disponibile la nostra app “Worky – Concorsi e lavoro”. Un app, totalmente gratuita e scaricabile sia su dispositivi Apple che su Android. Quest’ultima permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie dei vari concorsi.

Inoltre l’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. (Per scaricare l’app Android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

Aggiornamenti

Per tutti gli aggiornamenti, invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla pagina web concorsi-pubblici.orgalla pagina Facebook e alla pagina Instagram.

 

Ultimi articoli

ASST Rhodense: concorso per 40 infermieri. Online il bando

L'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (ASST) "Rhodense" di Garbagnate Milanese ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la...

Potrebbe interessarti anche