mercoledì, 19 Giugno 2024

Concorso Comune di Napoli, scoperti nuovi quesiti errati alla prova scritta: come fare ricorso al TAR

Di questo autore

Dopo la pubblicazione del nostro ultimo articolo relativo alla presenza di un quesito di informatica errato nel questionario somministrato nel corso della prova scritta del concorsone indetto dal Comune di Napoli, molti candidati ci hanno inviato segnalazione sulla presenza di altri quesiti errati.

Dopo un’attenta analisi dei quesiti segnalati, la Redazione ritiene che, oltre al quesito di informatica indicato nel precedente articolo, vi siano almeno altri 3 quesiti errati:

Le modalità per la classificazione di prodotti ed elementi costruttivi in base ai risultati di prove di resistenza al fuoco e di tenuta al fumo sono descritte nell’allegato B del D.M. 16 febbraio 2007. Il simbolo “S” identifica:

Capacità portante.

Tenuta al fumo.

Azione meccanica.

In questo caso l’allegato di riferimento sarebbe l’allegato “A” e non l’allegato “B”, il quesito conterrebbe, quindi, riferimenti errati che lo renderebbero fuorviante e, quindi, annullabile.

Per quanto attiene alla misurazione e valutazione della performance, l’ente locale deve dotarsi di

diversi strumenti, primo tra tutti il piano della performance. Il piano della performance:

Deve essere approvato dal Consiglio entro il mese di febbraio.

È definito dal Consiglio in collaborazione con i vertici dell’amministrazione e secondo gli indirizzi impartiti dal Dipartimento della funzione pubblica.

Deve essere pubblicato sul sito internet istituzionale dell’ente locale.

L’Amministrazione ha indicato come esatta solo la 1° opzione, mentre, da una rapida ricerca, si può constatare come anche la 2° opzione sia effettivamente esatta, il quesito violerebbe, quindi, il principio di univocità della risposta esatta.

Ai sensi dell’art. 14-bis, co. 1, della legge n. 241/1990 la conferenza decisoria si svolge in forma:

Aggravata e modalità sincrona.

Semplificata e modalità asincrona.

Semplificata e modalità sincrona

Il quesito non tiene conto dell’eccezione di cui ai commi 6 e 7 dell’art. 14 bis della L. 241/90, per cui in alcuni casi la conferenza decisoria si svolge in modalità sincrona e simultanea, la formulazione del quesito sarebbe imprecisa ed un giudice severo potrebbe disporne l’annullamento.

Resta contestabile anche il quesito di informatica, di cui già si è trattato nel precedente articolo e che si riporta:

Quale delle seguenti istruzioni consente l’aggiunta di un campo in una tabella di un DB relazionale?

ALTER TABLE.

ADD COLUMN.

ALTER COLUMN.

Allo scopo di cercare di fornire una tutela ai candidati che nel corso delle prove scritte hanno incontrato i menzionati quesiti errati/ambigui e che per tale ragione non hanno ottenuto l’idoneità ambita, la nostra Redazione ha contattato l’avv. Riccardo Ferretti, specializzato in Diritto Amministrativo, con speciale riguardo alla materia dell’accesso al pubblico impiego, il quale si è reso disponibile per fornire una consulenza legale al fine di verificare i presupposti per introdurre un ricorso al TAR Campania finalizzato ad ottenere l’annullamento dei quesiti contestati e, conseguentemente, il riesame della posizione del ricorrente con l’attribuzione del punteggio ingiustamente negato.

Si precisa che, rispetto alla presenza di quesiti errati/ambigui, sarà sempre necessaria la previa valutazione del singolo questionario e la segnalazione del quesito “incriminato”.

Pertanto, chi è interessato ad ulteriori informazioni può inviare una mail per chiedere informazioni ed una valutazione del questionario (in maniera totalmente gratuita) all’indirizzo [email protected] o compilare il seguente form:

SIMULATORE GRATIS PER CONCORSI PUBBLICI – ECCO DOWNLOAD GRATUITO DELL’APP

Ricordiamo, inoltre, ai nostri utenti che tramite la nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” sono disponibili le simulazioni di numerosi concorsi pubblici  (per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui).

Ricordiamo che si tratta di un’app totalmente gratuita scaricabile sia su dispositivi Apple che su Android che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie concorsuali comodamente dal proprio smarthphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui; Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.

AGGIORNAMENTI CONCORSO COMUNE DI NAPOLI

Per restare aggiornati sul concorso invitiamo i nostri lettori a collegarsi ai nostri gruppi Facebook e Telegram dedicati.

 

 

Ultimi articoli

Concorso Vigili del fuoco: in arrivo il bando per 350 posti

Il Concorso Vigili del Fuoco 2024 è alle porte con un nuovo bando che prevede l'assunzione di 350 nuovi...

Potrebbe interessarti anche