martedì, 25 Giugno 2024

Ministero della Giustizia: concorso per 791 unità a tempo indeterminato

Di questo autore

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 791 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area funzionari dei ruoli dell’Ente.

Di seguito tutte le informazioni.

CONCORSO MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: I POSTI A DISPOSIZIONE

Come anticipato, i posti messi a bando nel concorso indetto presso il Ministero della Giustizia sono 791 così suddivisi:

  • n. 360 funzionari della professionalità pedagogica da assegnare al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità;
  • n. 413 funzionari della professionalità di servizio sociale da assegnare al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità;
  • n. 18 conservatori da assegnare all’Ufficio centrale archivi notarili.

REQUISITI D’AMMISSIONE

Per l’ammissione al concorso sono richiesti, tra gli altri, i seguenti requisiti specifici:

FUNZIONARIO DELLA PROFESSIONALITA’ PEDAGOGICA

  • Laurea in L-19 Scienze dell’educazione e della formazione o laurea magistrale in LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi; LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; LM-85 Scienze pedagogiche; LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.

FUNZIONARIO DELLA PROFESSIONALITA’ DI SERVIZIO SOCIALE

  • Laurea in L-39 Servizio sociale o LM-87 Servizio sociale e politiche sociali oltre che l’abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale e iscrizione all’albo professionale.

CONSERVATORE

  • Laurea in Giurisprudenza.

FASI DI SELEZIONE

I candidati al concorso dovranno sostenere le seguenti fasi:

  • PROVA SCRITTA distinta per codici di concorso;
  • PROVA ORALE distinta per codici di concorso;
  • VALUTAZIONE DEI TITOLI.

Per ulteriori informazioni rimandiamo alla consultazione del bando ufficiale.

CANDIDATURA                         

E’ possibile prendere parte alla procedura concorsuale esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS, mediante la compilazione del format di candidatura sul Portale InPA entro e non oltre il 13 febbraio 2023.

CONCORSO MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – SIMULATORE GRATUITO

Informiamo i nostri lettori che a breve renderemo disponibili sulla nostra app “Worky – Concorsi e lavoro” le simulazioni del concorso. Si tratta di un’app totalmente gratuita scaricabile sia su dispositivi Apple che Android che permette agli utenti di potersi esercitare sulle materie del concorso comodamente dal proprio smartphone.

Con un’interfaccia semplice e intuitiva, l’app permette di poter rispondere a un vasto database di domande per prepararsi ai concorsi pubblici. In occasione delle prove, lo staff di Concorsi-pubblici e Worky renderà disponibili sull’app Worky le materie per esercitarsi in maniera del tutto gratuita (Per scaricare l’app android dal Play Store, clicca qui;  Per scaricare l’app dall’Apple Store, clicca qui.).

L’app “Worky – Concorsi e Lavoro” offre anche la possibilità di selezionare solamente determinati gruppi di domande e poter quindi lavorare, ad esempio, sulle risposte errate date in precedenti occasioni: in questo modo, si potrà ripassare e migliorare a ogni utilizzo dell’app e ogni volta che si ripete un quiz. Per qualsiasi dubbio circa l’app e le sue funzioni, potete mandare una mail all’indirizzo [email protected]

 AGGIORNAMENTI

Per restare aggiornati sul concorso indetto dal Ministero della Giustizia per 791 funzionari consigliamo l’iscrizione al nostro Gruppo Facebook e Gruppo Telegram.

Ultimi articoli

Concorso MAECI per 381 assistenti: calendario prove scritte

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha pubblicato il calendario delle prove scritte per il...

Potrebbe interessarti anche